Noleggio auto e tour operator

1189

Illustrata alla Borsa Mediterranea del Turismo la strategia di sviluppo dell’azienda partenopea: al via l’apertura di nuovi centri in stazioni (Bologna, Firenze e Torino) e aeroporti (Firenze) e innovativi servizi online

Consolidare le partnership con agenzie di viaggio e tour operator nazionali e rafforzare il legame diretto con la clientela consumer, attraverso una presenza più capillare nei punti nodali e strategici del traffico ferroviario e aeroportuale del Paese e una maggiore accessibilità dei servizi grazie a tecnologie smart.
Sono questi i prossimi step nella strategia di espansione nazionale illustrati da B-Rent, azienda “made in Italy” di noleggio a breve e lungo termine, in occasione della partecipazione alla ventiduesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo tenutasi presso la Mostra d’Oltremare di Napoli dal 22 al 25 marzo.
B-Rent ha partecipa alla BMT con uno stand all’interno dello spazio riservato alla Brasiello Group, società madre della Brasiello Carservice, leader nella manutenzione e nell’assistenza nel settore automotive, e della stessa società di noleggio a breve e lungo termine.
“La nostra presenza in fiera”, ha dichiarato il CEO e fondatore Vincenzo Brasiello, “è stata finalizzata a promuovere i servizi presso l’ampio bacino delle agenzie di viaggio e degli operatori del settore. Ancora oggi le agenzie di viaggio veicolano circa il 70% delle prenotazioni nazionali del Rent-a-Car e noi intendiamo giocare un ruolo crescente in questa importante fetta di mercato grazie al consolidamento di partnership già in essere e alla definizione di nuove per l’offerta di noleggio non solo a breve termine, ma anche per soluzioni di long term”.
L’evento è stato anche occasione per presentare i risultati economici conseguiti a fine 2017 con un incremento di fatturato di circa il 300% (2017 vs 2016), con poco meno di 7 milioni di euro di fatturato, e che vedono per l’anno in corso una nuova significativa crescita del giro d’affari (+200%).
Lo sviluppo dell’offerta di servizi di B-Rent passerà, non solo dal rafforzamento delle partnership con agenzie e tour operator, ma anche da un ulteriore progresso tecnologico dell’offerta e dal potenziamento della presenza all’interno di nodi centrali per l’offerta di mobilità turistica e business del nostro Paese. Entro l’estate saranno operativi nuovi punti B-Rent presso le stazioni ferroviarie di Bologna, Firenze e Torino e presso l’aeroporto di Firenze, oggi sprovvisto di un’offerta low cost e che dunque offre una clientela particolarmente in linea con il target medio-alto servito da B-Rent.
L’offerta di servizi presso gli hub ferroviari costituisce un punto centrale nella strategia della società partenopea, come dimostra il recente ambito riconoscimento consegnato dal portale Rentalcars.com come “Miglior Supplier Location” per le attività di locazione presso le stazioni di Napoli e Milano Centrale.
Quanto allo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche, l’evoluzione passerà dal nuovo portale Travel, online tra un mese, che renderà più semplice le operazioni di prenotazione e di gestione del noleggio. Inoltre, nelle prossime settimane partirà il “Progetto Premium, dedicato ai clienti di fascia alta che consentirà di saltare le operazioni di check-in e check-out, rendendolo praticamente autonomo nella presa e riconsegna della vettura.
Senza dimenticare l’offerta di noleggio a lungo termine ai privati, protagonista anche in fiera con uno spazio destinato ai prodotti del Base ALD di Napoli, il nuovo Mobility Experience Point nato dalla partnership con il leader italiano del noleggio a lungo termine ALD Automotive. L’attività avviata a dicembre sta cominciando a dare i primi risultati concreti e alle operazioni classiche di assistenza e di vendita dell’usato a fine noleggio si stanno affiancando anche i contratti conclusi da automobilisti (senza partita IVA) che, spinti anche dalla crisi e dai crescenti costi di gestione dell’auto, preferiscono prendere a noleggio un’auto, piuttosto che acquistarla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here