Porto di Ancona: buon vento al Propeller Club dorico

1634

L’International Propeller Club è sbarcato ufficialmente ad Ancona. Questo pomeriggio (venerdì 6 aprile, alle ore 15.00 ndr) presso la Sala Marconi dell’Autorità di Sistema Portuale, la prima Assemblea per l’elezione del Consiglio Direttivo e a seguire il convegno L’Autorità di Sistema Portuale: sviluppi futuri e strategie competitive.
Obiettivo del convegno era di fornire nuovi spunti di riflessione sul ruolo delle Autorità di Sistema Portuale nate dalla riforma Delrio. L’incontro, moderato da prof. Franco Amatori (docente di Storia Economica presso l’Università Bocconi), ha visto le relazioni di Umberto Masucci, Presidente Nazionale dell’International Propeller Club e figura di riferimento dello shipping italiano, Rodolfo Giampieri (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale), Pietro Spirito (Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale), Stefano Zunarelli (Socio Fondatore dello Studio Legale Associato Zunarelli), del Contrammiraglio Enrico Moretti, nuovo comandante della Direzione marittima Marche e del Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli.
Tanti i temi toccati, dalla Riforma Delrio alla nuova Governance dei porti e, in primo piano, le esigenze degli operatori e delle imprese che lavorano nei grandi scali nazionali. Focus specifico sul porto di Ancona, notoriamente la più grande azienda in filiera per occupati delle Marche. Non è mancato il dibattito che ha coinvolto il numeroso e competente pubblico, un vero e proprio spaccato del cluster marittimo anconetano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here