Dacia Maraini a Senigallia

1833

Si svolgerà sabato mattina alle 11, l’atteso incontro al Musinf con la celebre scrittrice Dacia Maraini, che sarà accompagnata dal giornalista e critico letterario Eugenio Murrali e dall’attore Mauro Pierfederici, che da lungo tempo tramite dei rapporti tra Dacia Maraini ed il Musinf di Senigallia. Nell’occasione, per iniziativa delle fotografe dell’Associazione Io Fotoreporter/Donna sarà consegnato a Dacia Maraini il ritratto che è stato eseguito dal pittore Antonio Delle Rose, autore di alcun ritratti di Pasolini, Volponi, Moravia, che sono stati presentati recentemente alla Fabbrica del Vapore di Milano nell’ambito delle mostra in ricordo di Pier Paolo Pasolini. Delle Rose è nato nel 1953 a Lecce, vive e lavora a Pesaro. Ha collaborato alle riviste di poesia: “Le Porte” e “Numero Zero”. Ha presentato nel 1986, al teatro Sperimentale di Pesaro, un lavoro teatrale dal titolo: “Il Cerchio di Bronzo”. Ha pubblicato nel 1979 “Tripthucos”; nel 1981 “Arte e Scienza”; nel 1989 un saggio sul pittore marchigiano Osvaldo Licini. Presente in manifestazioni nazionali come la Quadriennale di Roma ed il premio Salvi, ha tenuto mostre personali in Italia e all’estero. Della sua opera hanno scritto, tra gli altri, Toni Toniato, Valeriano Fanelli, Rosario Assunto, G. Castellani, G. D’Elia, Giancarlo Scriboni, Paolo Volponi, Mario Ramous, Bernardo Valli, Roberto Roversi, Del Guercio, Miklos Varga, Maria Stella Sguanci, Bruno Ceci, Antonella Micaletti, Vittorio Rubiu, Silvia Cuppini, Mariano Apa, Giorgio Trevisan, Paola Azzolini, Michele Loffredo, Alessandro Pitrè, Athos Tombari, Gabriele Simongini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here