Aeroporoto di Bologna, porta d’Europa per i visitatori dalla Cina

1194

Atterrato al Marconi il primo volo diretto proveniente da Shenyang con 240 passeggeri pronti a esplorare la città e le sue eccellenze culturali

Dopo oltre 10 ore dal decollo da Shenyang (capoluogo della provincia del Lianoning), è atterrato ieri alle 8.00 sulla pista del Marconi il primo volo diretto proveniente dalla Cina. Ad attendere i 240 passeggeri, con il presidente dell’aeroporto Enrico Postacchini ed il direttore Business Aviation e Comunicazione Antonello Bonolis, c’erano il sindaco di Bologna Virginio Merola, l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, il direttore commerciale di Bologna Welcome Stefano d’Aquino, il direttore commerciale di Blue Panorama Airlines Remo Della Porta e il COO di Welcome Chinese Angelo Morano.
La prima iniziativa che introduce le Due Torri ai turisti cinesi arriva a distanza di nove mesi dalla missione a Pechino e Shanghai dell’Aeroporto Marconi, del Comune di Bologna e di Bologna Welcome. Il volo atterrato oggi dà quindi ufficialmente il via al “Programma Cina” concordato dall’Aeroporto di Bologna con la compagnia aerea Blue Panorama Airlines e il tour operator cinese Phoenix Travel Worldwide, in collaborazione con Welcome Chinese.
I passeggeri del primo volo diretto dalla Cina sono pronti dunque a esplorare il capoluogo emiliano, l’Italia e l’Europa. Una volta atterrati a Bologna, a ognuno di loro è stato offerto un gadget dal merchandising dedicato a Bologna, oltre a un libretto “Promenade a Bologna” in lingua mandarina.
Il “Programma Cina” proseguirà con l’avvio del collegamento diretto con la città di Taiyuan (capoluogo dello Shanxi), previsto per il prossimo 22 luglio. Le nuove rotte, operate dalla compagnia italiana Blue Panorama Airlines con aeromobili Boeing 767-300 ER da 267 posti di cui otto business, sono gestite come charter da Phoenix Travel Worldwide, che per i turisti cinesi mette in vendita pacchetti tra l’Italia e l’Europa, con partenza e arrivo a Bologna. Prossimo obiettivo del Marconi sarà quello di attivare anche voli di linea sulle nuove rotte cinesi, in modo da offrire un servizio non solo in incoming per i cinesi che vengono a visitare Bologna e l’Italia, ma anche outgoing per gli italiani che intendono recarsi in Cina per lavoro o turismo. Per fare ciò, è però necessario che i governi italiano e cinese riaprano gli accordi bilaterali in favore di un inserimento di Bologna tra le città autorizzate a ricevere nuovi voli di linea dalla Cina.
Intanto i 240 passeggeri del primo volo diretto saranno impegnati in un tour di due settimane in cui Bologna rappresenta la prima e l’ultima tappa prima di ripartire per la Cina: grazie agli sforzi degli operatori di Bologna e di Bologna Welcome, il gruppo di turisti ha trascorso in città la prima parte della giornata di oggi, prendendo parte a una visita guidata di due ore alla scoperta delle eccellenze culturali del centro storico bolognese e pranzando in una trattoria tipica. Al ritorno dalle due settimane in Europa invece, il gruppo visiterà FICO – Eataly World e pernotterà a Bologna prima di ripartire per l’Oriente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here