Domani al via il Festival Adriatico Mediterraneo

1205

Continua l’estate anconetana con gli eventi promossi e patrocinati dall’Amministrazione comunale. Grande successo di pubblico a Marina Dorica del concerto dell’ Orchestra dei Fiati l’altra sera: oltre 600 persone hanno assistito ad una esecuzione di alto livello, che premia tra l’altro la sempre più stretta collaborazione tra Comune di Ancona e Marina Dorica. Trascinante la performance del celebre percussionista Tony Esposito, ieri sera alla Mole. Insieme all’artista Mark Kostabi che ha dato vita ad un live painting in favore della Fondazione Salesi -che ha organizzato la serata- e ad una band di musicisti di tutto rispetto, ha regalato al pubblico una jam session che ha riproposto successi dell’amico Pino Daniele, dello stesso Esposito e altri arrangiamenti mixando sound mediterranei, brasiliani e americani.

Domani, mercoledì 29 agosto prende il via l’attesissimo Festival Adriatico Mediterraneo giunto alla XII edizione.   Dopo l’inaugurazione alle ore 18,15 presso la sede del Segretariato IAI alla Cittadella, durante la quale verrà consegnato il Premio Adriatico Mediterraneo al “pianista di Yarmouk” AEHAM AHMAD,  seguiranno -alla Mole-  la conferenza su “Necessità del Classico”, a cura dell’Associazione Italiana Cultura Classica  (h 19,00) e l’incontro “Solidarietà attraverso i confini” con una serie di relatori e la proiezione del docufilm  “Inshallah Europa, viaggio lungo la nuova rotta balcanica”  del giornalista del TG3 Massimo Veneziani, in collaborazione con Osservatorio Solidarietà.

 

Alle 21,15, concerto di AHMAD -dalla guerra in Siria alle platee europee”, in collaborazione con AMAT (ingressso 12 euro).

Seguiranno alle h 22,30 il concerto di Stephen Grasse, sempre all’interno della Mole, e alle h 23,30  ancora un concerto: Frontiere- Fanfara Station,  al Porto Antico, Banchina 1.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here