Il Premio Navicella Sardegna 2018

1144

Un appuntamento unico e un obiettivo altrettanto unico e importante: quello di promuovere la Sardegna e la sua cultura nel mondo, premiando i porta-bandiera di questa terra, ovvero quelle personalità che le hanno dato e le danno lustro, notorietà e quel rapporto affettivo particolare che merita a livello nazionale e internazionale.

 

Ed è con un coinvolgimento emotivo convinto e profondo che anche quest’anno Tirrenia è sponsor del “Premio Navicella Sardegna 2018”, manifestazione che si terrà il prossimo 8 settembre al Teatro Mario Ceroli di Porto Rotondo.

 

Premio che è il frutto di una partnership, quella tra il Gruppo Onorato Armatori e l’associazione Sardegna Oltre il Mare (organizzatrice dell’evento), che prosegue ininterrotta da anni arricchendo il suo palmares di personalità di grande rilevanza, fra i quali spiccano i nomi di Francesco Cossiga, Antonio Marras, Gianfranco Zola e Paolo Fresu.

 

Quest’anno nel corso della serata saranno premiati lo scrittore Gesuino Nemus, la giornalista Elvira Serra, la campionessa d’apnea Chiara Obino, il musicista Enzo Favata, il cantante Valerio Scanu, il regista Peter Marcias e la ricercatrice oncologa Lia Palomba. Un premio speciale è stato intitolato a Olimpia Matacena, per anni una delle anime di questa manifestazione; e questo premio, pensato e destinato a personalità del mondo della comunicazione, sarà quest’anno assegnato a Maurizio Costanzo.

 

Tirrenia, insieme a Moby, nel 2018 garantisce oltre 4000 partenze da e per la Sardegna, fino a 24 al giorno, che consentono di viaggiare da Genova per Olbia, Porto Torres e Arbatax, da Livorno e Piombino per Olbia, da Civitavecchia per Olbia, Cagliari e Arbatax, da Napoli e Palermo per Cagliari.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here