Il porto di Genova rompe l’isolamento ferroviario

1130

Oggi alle ore 10:30 un treno gestito dalla Ignazio Messina & C. è stato il primo convoglio merci a transitare sulla linea ferroviaria riaperta a seguito del crollo del ponte Morandi avvenuto il 14 agosto scorso, treno che ha quindi riaperto ufficialmente il collegamento ferroviario fra il Porto di Genova e il Centro-Nord Italia.

Il treno è partito con un carico di 40 container dal Terminal di Dinazzano (Reggio Emilia) per arrivare al terminal portuale IMT – Intermodal Marine Terminal del Gruppo Messina e ha percorso la Linea Ferroviaria Sommergibile, lungo la Val Polcevera, che collega la rete ferroviaria nazionale con il Bacino di Sampierdarena del porto di Genova.

Ignazio Messina, Amministratore Delegato della società Ignazio Messina & C. S.p.A. e Vice Presidente della Gruppo Messina S.p.A.

“L’arrivo di questo treno – ha affermato Ignazio Messina, amministratore delegato dell’omonima società – segna una svolta importantissima perché ridà certezza alla competitività del porto di Genova, non dimenticando l’impatto positivo che la conseguente diminuzione di camion sulle strade avrà sulla viabilità cittadina. Ringraziamo tantissimo le Istituzioni genovesi, RFI e il Vice Ministro Rixi per tutto il lavoro svolto e l’efficienza dimostrata in un momento così critico”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here