Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, 22- 27 ottobre

609

Al via la quinta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, la manifestazione del Centro per il libro e la lettura in programma dal 22 al 27 ottobre 2018, entra nel vivo: sul sito ufficiale Libriamociascuola.it, da poco online con una veste rinnovata, è aperta da oggi la banca dati per inserire le vostre iniziative (a breve sarà disponibile un video tutorial). Sarà possibile registrare gli eventi sino all’ultimo giorno della campagna. Sempre sul sito trovate il modulo per richiedere alla Segreteria organizzativa, entro il 15 ottobre, un lettore volontario.

Il progetto, nato sotto l’egida del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e delMinistero per i Beni e le Attività Culturali, si rivolge alle scuole di tutta Italia e alle scuole italiane all’Estero, dall’infanzia alle superiori, e il testimonial del 2018, già “padrino” l’anno scorso come nella prima edizione, è l’attore e regista Pif, che sarà protagonista dell’evento di lancio di Libriamoci 2018, il prossimo 19 ottobre al Teatro Argentina di Roma. La giornata di lancio sarà registrata da una troupe di Rai Cultura, Media Partner di Libriamoci.

Lo spirito e l’invito dell’iniziativa sono i medesimi di sempre: far scoprire ai più giovani la bellezza della lettura e il suo speciale potere di coinvolgimento. Ecco perché come insegnanti siete incoraggiati a organizzare momenti di lettura ad alta voce alta durante le attività scolastiche, svincolati da ogni valutazione. Se lo desiderate, potete aderire o ispirarvi ad uno o più dei filoni tematici suggeriti: Lettura come libertà, 2018 Anno europeo del Patrimonio culturale e 200 anni: buon compleanno Frankenstein! Anche quest’anno, inoltre, Libriamoci si svolge in collaborazione con #ioleggoperché, la campagna nazionale organizzata dall’Associazione Italiana Editori che punta alla creazione e al potenziamento delle biblioteche scolastiche di tutta Italia, e che avrà le sue giornate clou dal 20 al 28 ottobre 2018. Libriamoci e #ioleggoperché sono unite nella missione di rendere partecipi i giovanissimi delle infinite possibilità di scoperta e piacere offerte dai libri. In quest’ottica, se la biblioteca della vostra scuola ha ricevuto libri grazie a #ioleggoperché, vi invitiamo a includere nelle attività di Libriamoci ancheletture tratte da uno o più di quei testi.