Ad Ancona ritorna il vigile di quartiere

1362

Riunione questa mattina del sindaco Valeria Mancinelli con il comandante della Polizia Municipale Liliana Rovaldi,  tra i temi trattati anche quello del vigile di quartiere.  Dopo che anche il consiglio comunale si era espresso favorevolmente sulla riattivazione del servizio del vigile di quartiere, l’incontro odierno ha fissato i primi step per la realizzazione del progetto.   Esso prenderà avvio dal rafforzamento dell’organico del corpo della Polizia Locale con il concorso e la successiva assunzione di 15 nuove unità entro i primi mesi del 2019.

Valeria Mancinelli

“Si tratta di una operazione importante – afferma il sindaco Mancinelli – perché     garantirà nei nostri quartieri un punto di riferimento per i cittadini. Inoltre la conoscenza diretta e il vissuto quotidiano del territorio da parte dei vigili permetterà una migliore e più efficace azione di contrasto di quei comportamenti incivili e non rispettosi della convivenza civile e dei beni comuni tanto richiesta dalla cittadinanza”.

Liliana Rovaldi

“Avevamo già annunciato alla festa del corpo la volontà di attivare il servizio di vigile di quartiere – conferma la comandante Rovaldi -. Questo risponde perfettamente al ruolo e al compito della Polizia Municipale che è di vicinanza, ascolto, salvaguardia dei cittadini.  Quindi non solo sanzionatori ma soprattutto riferimento per migliorare la qualità della vita quotidiana della nostra città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here