E’ tutto pronto per la “non assemblea” di Federagenti

1066

Federagenti compie quest’anno una scelta anomala, non una consueta assemblea pre-natalizia, bensì un incontro-laboratorio nel quale confrontarsi su un grande tema: dal rischio di un azzeramento del porto di Venezia ai pericoli indotti per tutto l’Adriatico, fino alla dimensione di un Paese che rifiuta infrastrutture e lavoro. Di seguito il programma.

PROGRAMMA DEI LAVORI

 Ore 9.30    REGISTRAZIONE

Ore 10.00  INDIRIZZI DI SALUTO         

Carlo Sangalli, Presidente Confcommercio (tbc)       

Ore 10.30  APERTURA LAVORI

Gian Enzo Duci, Presidente Federagenti, dialoga con:

Andrea Giuricin, Università Milano Bicocca, China Academy of Railways Sciences

Bartolomeo Giachino, Presidente Associazione “SI LAVORO”

Simone Venturini, Assessore alla Coesione Sociale e allo Sviluppo Economico del Territorio –              Infrastrutture del Comune di Venezia

 

Alessandro Santi, Presidente Assoagenti Veneto, presenta

L’AFFAIRE VENEZIA IN CIFRE

Zeno D’Agostino, Presidente Assoporti – Presidente Autorità di Sistema del Mare Adriatico Orientale

Mario Mattioli, Presidente Confitarma

Vincenzo Marinese, Presidente Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo

Stefano Messina, Presidente Assarmatori

Pino Musolino, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale

Daniele Rossi, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centro Settentrionale

 

CONCLUSIONI

Edoardo Rixi Vice Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here