Ferretti Group omaggia l’Ingegner Riva

374

Una storia leggendaria ed emozionante raccontata, nello stile di Riva, con passione e originalità. “The Master Bridge (La Plancia)” proiettato in anteprima in occasione della quattordicesima edizione di Cortinametraggio, è un tributo del Gruppo Ferretti al genio di Carlo Riva, a due anni dalla sua scomparsa.

La pellicola celebra in 15 intensi minuti la storica sede di Sarnico. La star del film è infatti la Plancia, il famoso e avveniristico ufficio di Carlo Riva che si affaccia sul Lago d’Iseo.

L’opera, che si protende sul lago proprio come una maestosa imbarcazione, fu progettata personalmente dall’ingegnere Riva insieme all’architetto Giorgio Barilani ed è considerata un autentico capolavoro architettonico. Carlo Riva amò a tal punto la Plancia che, dopo aver venduto il cantiere, la prese in affitto e continuò a utilizzarla come suo ufficio per quasi 10 anni.

Il cortometraggio esalta le meraviglie di questo spazio magico e la storia leggendaria dell’intero cantiere. Soggetto e regia sono firmati da Leopoldo Caggiano. Il cineasta, già più volte premiato a Cortinametraggio, racconta il viaggio di un giovane film maker, interpretato dall’attore Gabriele Stella, alla ricerca del segreto, dell’essenza, del mito Riva. Dopo un illuminante giro tra le barche in costruzione e il colloquio in Plancia con un enigmatico Giorgio Marchesi, nel ruolo del direttore di cantiere, il giovane creativo intuirà il potere ammaliante delle imbarcazioni più famose del mondo. Il finale, suggestivo e sorprendente, è un tocco di classe che fa palpitare il cuore ed evoca la forza struggente mito Riva.

Intensa e misurata l’interpretazione di tutti gli attori: al fianco di Giorgio Marchesi e Gabriele Stella, anche Elettra Mallaby e Claudia Gambino. “The Master Bridge (La Plancia)” è prodotto da Reef Comunicazione di Maddalena Mayneri.

A circa 2 anni dalla scomparsa dell’Ingegner Carlo Riva, il più grande creatore di barche dell’era moderna, alla memoria del quale l’opera è dedicata, il corto celebra l’essenza dell’artigianato made in Italy, dell’eccellenza e dell’attenzione ai dettagli.

Imprenditorialità, sapienza artigianale, tecnologie all’avanguardia e design innovativo sono infatti ancora i tratti caratterizzanti del brand, valorizzati da Ferretti Group e magistralmente descritti nel cortometraggio.

Sono gli stessi elementi distintivi che nel corso degli anni hanno consolidato il legame tra Riva e il cinema, conquistando attori internazionali come Anita Ekberg, che acquistò un Tritone, o Elisabeth Taylor e Richard Burton, che utilizzavano un Junior come tender del loro yacht. E Brigitte Bardot, fotografata bella, ribelle e libera in Costa Azzurra sul suo Florida, o Sean Connery, a cui appartenne lo storico modello Rudy, e ancora Sofia Loren e George Clooney. Queste e molte altre le star che hanno scelto i modelli della flotta Riva, simbolo di eleganza essenziale e icona di stile senza tempo.