Porto di Ancona, Coronavirus, oggi il Comitato di Igene e Sicurezza sul Lavoro

723

Confronto fra Autorità sistema portuale, Asur, Capitaneria, responsabili della sicurezza delle imprese, operatori portuali, sanità marittima. Stamattina il coordinamento fra i responsabili sicurezza Adsp sull’adozione di comportamenti omogenei a livello nazionale

E’ stato convocato per mercoledì 4 marzo il Comitato di igiene e sicurezza del lavoro del porto di Ancona. L’iniziativa, voluta dall’Autorità di sistema portuale in accordo con Asur Marche, si svolgerà alle 10.30 in Sala Marconi con l’obiettivo di confrontarsi con gli operatori portuali e le istituzioni per condividere una serie di indicazioni di comportamento relative alla prevenzione del Coronavirus.

Il Comitato è un organismo consultivo già esistente che opera nel campo della prevenzione e della tutela per la sicurezza e l’igiene del lavoro in ambito portuale. Alla riunione di mercoledì parteciperanno i vertici dell’Autorità di sistema portuale e il responsabile della sicurezza, Asur Marche, Capitaneria di porto di Ancona, i responsabili della sicurezza delle imprese portuali, la sanità marittima, gli operatori e i servizi tecnici portuali.

Si è svolta inoltre stamattina una riunione in video conferenza fra tutti i responsabili della sicurezza delle 16 Autorità di sistema portuali per un confronto operativo sulle misure preventive legate al Coronavirus. E’ emerso che il sistema portuale nazionale è allineato e applica le indicazioni del ministero della Salute adottando in maniera omogenea i dispositivi di protezione individuale e i disinfettanti e distribuendo materiale informativo sul Covid-19.

Nel porto di Ancona, in particolare, al terminal biglietterie, nelle sale d’attesa, ai varchi di accesso sono stati installati distributori di gel disinfettanti ed è stato affisso il decalogo del ministero della Salute sulle norme di comportamento consigliate sul Coronavirus. Sono state incrementate le attività di pulizia e igienizzazione dei bagni pubblici al terminal biglietterie e sono state date indicazioni operative al personale di vigilanza e a quello di assistenza ai passeggeri sulla base del decalogo e delle circolari del ministero per l’utilizzo di guanti, mascherine, pulizia delle superfici di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here