La Macedonia del Nord entra nella Macroregione Adriatico-Ionica

324

La Macedonia del Nord è diventata il nono paese membro della Macroregione adriatico-ionica (Eusair), che riunisce in un’unica strategia di sviluppo i Paesi Ue (Italia, Croazia, Grecia, Slovenia) e dei Balcani (Albania, Bosnia Herzegovina, Montenegro, Serbia). 

“Non vediamo l’ora di rafforzare questa cooperazione regionale e allargare il dialogo politico multilivello per una macroregione adriatico-ionica più integrata e sostenibile, così come di sostenere ulteriormente il processo di allargamento dell’Ue ai Balcani occidentali”, recita una nota di Eusair.

“Poco alla volta stiamo diventando una regione adriatico-ionica forte che coopera in maniera efficiente e offre soluzioni comuni per sfide comuni”, continua la nota.

Eusair è una delle quattro strategie macroregionali create dall’Ue ed è nata nel 2014 per promuovere lo sviluppo economico sulle due sponde dei mari Adriatico e Ionio, contribuendo anche al processo di allargamento dell’Unione. Lavora su quattro aree principali: turismo sostenibile, ambiente, connettività e ‘crescita blu’. Per l’Italia ne fanno parte 12 regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here