Ancona, altri 8 contenitori per lo smaltimento degli oli vegetali esausti

280

Nel territorio del Comune di Ancona sono attualmente posizionati 15 contenitori tipo Olivia per la raccolta degli oli vegetali esausti. In questi giorni si è proceduto al collocamento di altri 8 contenitori della stessa tipologia e con le stesse modalità di raccolta, in altre vie per le quali è stato richiesta e ottenuta l’approvazione da parte del comando di Polizia Locale, d’accordo con l’Ufficio Ambiente e in collaborazione con AnconAmbiente.

Queste le vie dove sono i posti i nuovi contenitori: via Marconi, via Bartolo da Sassoferrato, via Villarey, via Panoramica, Casine di Paterno, Montesicuro, Montacuto e Poggio.

Michele Polenta

“In questo modo – afferma l’assessore all’Ambiente Michele Polenta –  siamo in grado di migliorare la raccolta degli olii esausti. Già da tempo Anconambiente aveva installato dei contenitori in città (collaborando con una azienda esterna) evitando che gli olii esausti fossero conferiti nell’indifferenziata o scaricati nelle tubature portando grande inquinamento. Questo servizio, partito tre anni fa e rivelatosi subito efficiente, viene ora implementato per incrementare il rispetto dell’ambiente venendo incontro alle esigenze anche di altre zone di Ancona, come le frazioni, evitando lo smaltimento in maniera impropria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here