Il Gruppo Tesmec si aggiudica un contratto da 15 milioni di euro con Terna Rete Italia

243

Tesmec S.p.A. (MTA, STAR: TES), società a capo di un gruppo leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree, interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di dati e di materiali (petrolio e derivati, gas e acqua), nonché tecnologie per la coltivazione di cave e miniere di superficie, annuncia la firma, tramite la propria controllata Tesmec Automation S.r.l., di un contratto del valore complessivo pari a 15 milioni di euro (10 milioni più 5 in opzione) con Terna Rete Italia S.p.A. relativo alla fornitura in opera di Sistemi di Automazione delle Stazioni Elettriche RTN (Rete di Trasmissione Nazionale) – “SAS 2021”. In dettaglio, il Gruppo fornirà il sistema di protezione, comando, controllo e monitoraggio per le sottostazioni di alta tensione. Il sistema sarà costituito da un insieme di quadri elettrici definiti “Unità Funzionali” che contengono i dispositivi “intelligenti” di protezione e controllo. A tali Unità Funzionali fa capo uno SCADA (Supervisory Control and Data Acquisition) di stazione a cui sono demandate le funzioni di automazione, controllo dei dispositivi di campo, monitoraggio degli asset e dei parametri ambientali e interfaccia verso il centro di telecontrollo. Il progetto di installazione dei sistemi “SAS 2021” prevede uno svolgimento in 2 fasi e precisamente:

  • sviluppo, realizzazione e validazione in fabbrica del prototipo;
  • collaudo in fabbrica e successive attività di installazione (montaggi) per il prototipo, attivazione e collaudo in sito per i successivi sistemi “SAS 2021”.

Complessivamente il progetto avrà una durata di 48 mesi.

Carlo Caccia Dominioni, Energy Automation BU Director, ha così commentato: “Questo importante risultato conferma la validità di un percorso intrapreso dal Gruppo negli ultimi anni e proietta Tesmec tra i player di eccellenza nelle tecnologie per l’Automazione delle Reti Elettriche. Riteniamo, quindi, che questo progetto possa avere importanti effetti sulla crescita del nostro business sia in ambito italiano, dove già siamo un partner chiave per le principali Utilities, che sui mercati esteri, dove il potenziale di crescita di queste tecnologie è tutto ancora da sviluppare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here