Premiato l’impegno dei Comuni italiani per lo sviluppo sostenibile del territorio

180

A Malegno, Montegiordano, Terre Roveresche, Canicattì, Cesena e Torino, la quinta edizione del Premio promosso da Fondazione Sodalitas, in collaborazione con ANCI.  Assegnato anche il Premio speciale Bureau Veritas al Comune di Rimini, per il suo progetto “Parco del Mare”

 

Malegno (BS), Montegiordano (CS), Terre Roveresche (PU), Canicattì (AG), Cesena e Torino si sono aggiudicati quest’anno il Cresco Award – Città sostenibili, il contest promosso da Fondazione Sodalitas in collaborazione con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Europea e del Ministero dell’Ambiente, che premia l’impegno dei Comuni italiani per lo sviluppo sostenibile dei territori in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

I riconoscimenti, assegnati da una Giuria indipendente (di cui Bureau Veritas fa parte) sono stati consegnati oggi nel corso di un evento digitale tenutosi nell’ambito della 37^ Assemblea Annuale dell’ANCI.

Bureau Veritas ha premiato il Comune di Rimini per la riqualificazione dei 15 km di lungomare tramite la rigenerazione e la riorganizzazione dello spazio compreso fra la spiaggia e le attività turistico-ricettive; spazio che viene trasformato, da area carrabile, in area verde e ciclopedonale, in cui vengono inserite diverse funzioni, legate al wellness, per i residenti e i turisti. Obiettivo è restituire alla città uno spazio urbano di qualità e a misura delle persone, incrementando l’attrattività dei luoghi e la loro fruibilità.

“L’attrattività e la fruibilità figurano fra i principi fondamentali della norma ISO 37101 sullo sviluppo sostenibile delle Comunità – ha sottolineato Claudia Strasserra, Sustainability Sector Manager di Bureau Veritas – e il progetto del Comune di Rimini coniuga l’attenzione agli aspetti economici, quali l’attrattività turistica del territorio, sociali, tra cui il benessere delle persone, e ambientali, come la mobilità sostenibile”.

Grazie al premio messo a disposizione da Bureau Veritas, il Comune di Rimini potrà beneficiare di una gap analysis condotta dagli auditor BV a fronte della norma ISO 37101, che permetterà di identificare punti di forza e debolezza rispetto alla best practice internazionale di gestione sostenibile di una Comunità.

Per il quinto anno consecutivo Cresco Award ha voluto premiare i progetti più efficaci nello sviluppare a favore del proprio territorio una specifica issue di sostenibilità: dalla mobilità sostenibile all’economia circolare, dalla sostenibilità energetica locale all’open innovation fino all’inclusione scolastica.

Anche quest’anno sono stati candidati un centinaio di progetti da 83 Enti (Comuni, Città Metropolitane, Comunità Montane o Unioni di Comuni di tutta Italia) che si aggiungono agli oltre 500 presentati nelle scorse edizioni. Un patrimonio unico di conoscenza su come stanno agendo i Comuni italiani per guidare lo sviluppo dei territori realizzando nel concreto i temi al centro dell’Agenda 2030.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here