Torna libero l’armatore Raffaele Brullo, annullati gli arresti domiciliari

275

Inchiesta sulla petroliera Vulcanello M e sull’affondamento del peschereccio Nuova Iside

Annullato il provvedimento di custodia cautelare dell’armatore Raffaele Brullo, Ceo del gruppo Augusta Due, che torna in libertà con decorrenza immediata.

Il provvedimento che annulla l’ordinanza cautelare del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo, è stato assunto poche ore fa dal Tribunale del riesame, esaminati i documenti relativi all’inchiesta in corso sull’affondamento del peschereccio Nuova Iside e alla presunzione di un coinvolgimento in questo sinistro della petroliera “Vulcanello M” in navigazione al largo di San Vito Lo Capo, il 12 maggio 2020.

Raffaele Brullo torna quindi in libertà e resta saldamente al timone della sua compagnia di navigazione Augusta Due che non ha mai ceduto neppure nei momenti più complessi e difficili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here