Che tipi di olio motore scegliere per un’auto diesel

277

La scelta dell’olio motore può diventare difficile senza conoscere un minimo di sigle, le classificazioni internazionali per olio motore. Del resto, per chi non si accontenta di replicare semplicemente le scelte di fabbrica, le informazioni da conoscere sono fondamentalmente tre: la compatibilità con il motore, le condizioni operative del veicolo e la qualità del prodotto.

Sulla compatibilità non c’è molto di cui discutere, gli oli motore possibili sono indicati dal produttore dell’auto, uscire dall’elenco consentito è un rischio che è meglio non correre. Per quanto riguarda le condizioni operative del veicolo, bisogna considerare le temperature medie invernali ed estive, distinguendo tra regioni molto fredde, in cui l’inverno va abbondantemente sotto zero e l’estate non è calda, e le regioni calde, in cui l’inverno non scende (o quasi) sotto zero, mentre l’estate è calda.

Ecco a cosa serve l’indice di viscosità nelle classificazioni dell’olio motore: ci sono prodotti più adatti all’inverno e alle regioni fredde, oli più viscosi, meno viscosi o anche prodotti dinamici, la cui viscosità cambia a seconda delle temperature. Sulle marche si possono fare tante ricerche, ma alla fine è sempre meglio affidarsi all’esperienza e alla comprovata qualità di marche importanti, come ELF, Castrol, Shell e poche altre.

L’olio ELF Evolution Full Tech FE è un prodotto sintetico adatto a molti modelli di auto, adottato in particolare dalla Renault ma adatto anche a molti modelli Dacia, Infiniti, Mercedes-Benz, Mitsubishi e Nissan. L’olio motore Castrol Edge 5W-40 è adatto anche ai veicoli diesel, è un prodotto a base sintetica molto resistente, adatto ai motori moderni di cilindrata più ridotta, ma molto potenti. Si tratta di un lubrificante in grado di modificare struttura per abbattere gli attriti anche minimi che avvengono costantemente nel motore, passando da prestazioni ridotte del 10% a prestazioni aumentate del 20%. La tecnologia Flid Titanium è la preferita da produttori come Jaguar, Volvo, Land Rover ed è compatibile con tantissimi modelli di molte marche. Un’altra linea importante è la Helix di Shell, insieme alla serie Helix Ultra. Si tratta di oli a base sintetica sviluppati dal gas e non dal petrolio liquido, con un occhio particolare alla scelta degli additivi di qualità e anche al prezzo, particolarmente contenuto. L’olio motore è una scelta importante, per una macchina sempre al massimo della forma. Per cambiare olio, seguire le indicazioni del produttore, considerare le condizioni in cui si viaggia normalmente e scegliere un prodotto di qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here