Alla Ignazio Messina & C. S.p.A. il primo Premio Amadeo Peter Giannini

198

“The winner is: Ignazio Messina & C Spa” azienda alla quale è andato il primo Premio Amadeo Peter Giannini. Riconoscimento, conferito all’unanimità al gruppo armatoriale e logistico genovese “in quanto impresa che rappresenta in tutto il mondo la cultura stessa del “fare impresa”, attraverso valori e innovazione”.

“Ringraziamo sentitamente tutta la giuria e la Presidente di Genova Liguria Film Commission e del Centro studi Amadeo Peter Giannini, Cristina Bolla, e siamo molto onorati – ha affermato Ignazio Messina, Ceo della società, ritirando il premio – perché in un mondo fatto di numeri diventati l’unico fattore di valutazione delle imprese, si torna invece a prendere in considerazione gli uomini e specialmente la vision di chi accetta di mettersi in gioco e generare vero valore, attraverso la dedizione al lavoro e i sacrifici che ne derivano”.

“Desideriamo dedicare questo premio – ha sottolineato Emanuele Messina, Consigliere di Amministrazione della Gruppo Messina – ai nostri genitori e zii – Gianfranco, Giorgio e Paolo – che tanto hanno lavorato per rendere grande la nostra azienda e questo assume un valore ancora più importante in occasione dei 100 anni che compie quest’anno la nostra società”.

Il Premio A.P. Giannini, dedicato al grande filantropo di origini liguri che, in California fondò prima la Bank of Italy e poi la Bank of America, è nato quest’anno dalla volontà del Centro Studi A.P. Giannini in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova che hanno istituito una giuria d’esperti presieduta da Laura Gaggero (Assessore allo Sviluppo Economico e al Marketing Territoriale del Comune di Genova, e membro del CSAPG) e composta da Luigi Attanasio (Presidente della Camera di Commercio di Genova, e membro del CSAPG), Maurizio Caviglia (Segretario Generale della Camera di Commercio di Genova), Franco Senarega (Consigliere Città Metropolitana di Genova, e membro del CSAPG) e Claudia Oliva (Vice Presidente del CSAPG)., del Comune di Genova e della Città Metropolitana di Genova.

La finalità del premio è quella di valorizzare le realtà liguri che si sono distinte per la Vision, il “saper vedere oltre”, che ha sempre contraddistinto la vita privata e professionale di A.P. Giannini, e si tratta della prima edizione di un premio che diventerà un appuntamento fisso ogni anno, per dare il riconoscimento che molte realtà, del territorio ligure meritano.

 

Il Premio è stato consegnato ieri sera 30 luglio, presso Villa Durazzo Bombrini a Genova Cornigliano, in Occasione del Digital Fiction Festival, organizzato da Genova Liguria Film Commission e dal CSAPG.

 

Per la Ignazio Messina & C, che compie quest’anno cent’anni di attività “avanti tutta fra tradizione e innovazione” il Premio “assume le caratteristiche di un importante riconoscimento non solo del fare impresa, ma anche – hanno sottolineato Ignazio ed Emanuele Messina presenti alla cerimonia – della capacità di coniugare impresa famigliare con le innovazioni imposte dal mercato, garantendo qualità, affidabilità e responsabilità e di portare avanti quella vision che ha rappresentano il fattore trainante di quattro generazioni di famiglia”. Con oltre 1000 dipendenti in tutto il mondo e con una flotta moderna di navi ro-ro che scalano 50 porti in 40 Paesi diversi, è il simbolo di una corporate governance in grado di sommare all’innovazione e alla customer care, valori etici, di responsabilità sociale e di sostenibilità diventati patrimonio di un gruppo che conserva le sue caratteristiche di azienda famigliare.

 

La scelta di consegnare il premio durante il Film Festival è tutt’altro che casuale: Il terminal IMT nel porto di Genova, la nave “Jolly Cristallo” e specialmente i lavoratori del terminal e l’equipaggio della nave, ricordati e ringraziati pubblicamente ieri sera dal loro Ceo Ignazio Messina, sono stati non solo “teatro o comparse” della nota fiction televisiva “Blanca”, ma anche, attraverso la loro naturale predisposizione a lavorare in team, co-protagonisti della stessa.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here