Nasce la partnership tra Confapi Industria Ancona ed Ernst & Young

288

L’Associazione di imprenditori Confapi Industria Ancona ed EY, leader mondiale nei servizi professionali e di consulenza, hanno sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato alla definizione di un percorso formativo per gli imprenditori associati. Il primo appuntamento è già fissato per giovedì 10 febbraio a Moie di Maiolati Spontini presso l’Azienda Bora sul tema che riguarda l’applicazione di logiche lean 4.0.

“Per gli imprenditori è un’opportunità da non perdere – dice Mauro Barchiesi, Presidente di Confapi Industria Ancona – perché, pur se oberati dagli impegni quotidiani e dalle scadenze impellenti, non dobbiamo mai perdere lo sguardo prospettico rispetto a quello che ci circonda, convinti che tecnologie innovative avranno bisogno di personale sempre più qualificato, ma anche di strumenti e processi il più possibile snelli per individuare modelli d’impresa vincenti”.

Per Massimo Trebeschi, Associate Partner EY SpA: “La sinergia tra EY e Confapi Industria Ancona deriva da una visione comune delle modalità di supporto alle imprese del territorio, basata su pragmatismo, forte collaborazione con le risorse aziendali e orientamento al miglioramento aziendale”. Il primo appuntamento riguarderà una tappa del “Lean Bike 4.0 FactoryTour in programma a Moie il 0 febbraio.

“La Bike Factory – insiste Trebeschi – sarà il primo step di questa sinergia. Si tratta di una fabbrica volta a diffondere la cultura della Lean Manufacturing che, attraverso la simulazione di una reale produzione di biciclette in legno per bambini, trasmette ai partecipanti i temi cardine di questa filosofia: riduzione degli sprechi, creazione del valore e miglioramento continuo. La Factory è inoltre integrata con tecnologie 4.0 che consentono di monitorare in real time i processi e il valore prodotto dall’azienda – grazie al MES di fabbrica e a un sistema di business intelligence da noi elaborato – e che favoriscono una più efficiente gestione dei processi produttivi e logistici”.

Il percorso congiunto ha orizzonti ambiziosi. “Un vecchio precetto che per noi è un riferimento ci ricorda che facendo sempre le stesse cose otterremo sempre gli stessi risultati – aggiunge Michele Montecchiani, Direttore di Confapi Industria Ancona – ed è per questo che questa associazione di imprenditori ha l’ambizione di proporre opportunità anche formative sempre innovative anche nelle modalità di fruizione.  L’accordo con un partner di rilievo internazionale come EY non solo ci gratifica ma siamo certi che qualificherà la proposta nei confronti della quale ci aspettiamo una risposta entusiastica da parte degli associati”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here