“Gli investimenti sui porti previsti dal PNRR e la loro messa a terra”nel webinar di UNIPORT

528

A pochi giorni dall’ultima riunione del Tavolo del Mare istituito dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, i principali operatori del mondo portuale tornano a confrontarsi domani (dalle ore 14.30) nel corso del webinar promosso da UNIPORT (l’Associazione che rappresenta le imprese che operano in ambito portuale) in collaborazione con Conftrasporto, dal titolo “Piano Marshall dei Porti e le modalità di attuazione”.

I porti italiani sono oggi pronti a spingere il Paese sulla rotta della ripresa, grazie a un “piano Marshall” da 4,5 miliardi di euro che li potrà trasformare in piattaforme logistiche in grado di servire in modo moderno e sostenibile il trasporto di merci e persone.

Un finanziamento mai assegnato prima a porti, retroporti, infrastrutture fondamentali per la competitività del Paese e snodi logistici cruciali per lo sviluppo delle attività commerciali e industriali della penisola.

L’evento metterà a confronto autorevoli rappresentanti del mondo delle Istituzioni, associativo e imprenditoriale sugli investimenti previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e sulle loro concrete modalità di attuazione.

Questi i relatori che, insieme al Presidente UNIPORT Federico Barbera, interverranno, moderati dal Direttore dell’Associazione Giuseppe RizziGiuseppe Catalano, Coordinatore della Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili – Patrizia Scarchilli, Direttore dell’Ufficio 2 della Direzione generale per la Vigilanza sulle AutoritaÌ di sistema portuale, il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne Ministero delle infrastrutture e della mobilitaÌ sostenibili – Christian Colaneri, Direttore Commerciale – Rete Ferroviaria Italiana – Andrea Giuricin, Transport Economist CESISP – UNIMIB e CEO TRA consultino – Edoardo Zanchini, Vice Presidente Legambiente – Rodolfo Giampieri, Presidente Assoporti – i vice Presidenti di Conftrasporto Luigi Merlo (Presidente di Federlogistica) e Stefano Messina (Presidente Assarmatori).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here