Rapporto Symbola, Diasen tra le eccellenze dell’edilizia sostenibile

596

L’azienda di Sassoferrato unica realtà della provincia di Ancona inserita in “100 italian green building stories”

C’è anche un’azienda della provincia di Ancona tra le eccellenze italiane dell’edilizia sostenibile raccolte nel nuovo rapporto di Symbola, Fondazione che promuove e aggrega le realtà che migliorano il Paese puntando su innovazione e sviluppo, bellezza e creatività, capitale umano e territorio. Diasen, azienda di Sassoferrato che sviluppa prodotti ecosostenibili per l’edilizia, è infatti tra le esperienze raccontate in “100 italian green building stories”, pubblicato da Fondazione Symbola e Fassa Bortolo. Lo studio ricostruisce una mappa virtuosa con imprese, università, centri di ricerca e realtà non profit impegnate nel mettere in campo tecnologie e soluzioni made in Italy per la sostenibilità e l’economia circolare.

Molto soddisfatto il presidente di Diasen, Diego Mingarelli: “Ci fa un enorme piacere un riconoscimento autorevole come quello di Symbola, perché come Diasen siamo in prima linea in una esplorazione avvincente, ovvero ricercare soluzioni, tecnologie e competenze per consentire a un settore tradizionale come quello dell’edilizia di fare un grande salto di qualità e diventare più sostenibile e capace di pensare edifici funzionali e confortevoli. Oggi – aggiunge Mingarelli – le persone vogliono vivere bene e sono attentissime al proprio al benessere; gli spazi e gli edifici in cui passano gran parte del tempo sono il luogo in cui si forma per prima la coscienza di un comfort sostenibile. E Diasen è al servizio di questa straordinaria evoluzione del costruire e dell’abitare”.

In particolare Diasen è stata inserita nel rapporto per aver sviluppato, con l’impiego di materie prime naturali, biomalte e pitture altamente innovative, migliorando le condizioni termiche degli edifici e contribuendo al risparmio energetico. “Una scelta di successo – spiega il rapporto – tanto che le soluzioni Diasen sono state utilizzate per la riqualificazione del metrò di Parigi, del centro storico dell’Havana, del Children’s Museum di Pittsburgh e del Data Center della Portugal Telecom.” Lo studio mette inoltre in evidenza l’impegno di Diasen dal punto di vista della formazione, nell’obiettivo di far crescere il territorio e le competenze di settore: dal 2017 l’azienda di Sassoferrato ha aperto Green Future Academy, primo polo didattico marchigiano 4.0 per l’edilizia sostenibile rivolto a tecnici e professionisti.

Il gruppo Diasen, con sede a Sassoferrato (Ancona), è un’eccellenza italiana nella chimica green per l’edilizia. I prodotti, realizzati con materie prime naturali come il sughero, coniugano innovazione e qualità, sostenibilità e tecnologia. L’uso del sughero, combinato con altri materiali naturale ad elevata porosità, permette di sfruttare al meglio le capacità isolanti e traspiranti dell’aria inglobata. Diasen utilizza come materia prima esuberi di sughero provenienti da altre lavorazioni che vengono trattati e raffinati per ottenere una dimensione compatibile con i prodotti e funzionale alle loro prestazioni. Soluzioni sostenibili, ecologiche e naturali, che comprendono isolanti termici, acustici e deumidificanti, ma anche prodotti decorativi e rivestimenti protettivi. Una scelta di differenziazione che consente a Diasen di esprimere una forte identità e una rilevante proiezione globale; caratteristiche che unite al profondo radicamento territoriale consentono di competere con successo sui mercati internazionali: dal Nord America alla Oceania, passando per l’Africa e il Medio Oriente e con un focus particolare e strategico nei grandi mercati europei.

Diasen è presente con strutture commerciali in Francia (Sablet), Portogallo (Évora), Serbia (Belgrado), Stati Uniti (Newnan), Asia (Singapore), Emirati Arabi (Sharjah).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here