ESPAD data portal la piattaforma europea su adolescenti “a rischio”

117

L’Istituto di fisiologia clinica del Cnr ha sviluppato un nuovo strumento di data explorer
che consente di consultare oltre venti anni di dati su consumo di sostanze, abusi e
comportamenti a rischio tra gli studenti di 15-16 anni in 40 paesi europei. Il portale è
liberamente consultabile al link https://data.espad.org
È stato lanciato dall’European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs
(ESPAD) un nuovo strumento di data explorer, sviluppato dall’Istituto di fisiologia
clinica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifc), che consente l’accesso ad oltre 20
anni di dati ESPAD sul consumo di sostanze e altri comportamenti a rischio tra gli
studenti di 15-16 anni. ESPAD è il più grande progetto di ricerca internazionale del
genere e riunisce gruppi di ricerca indipendenti provenienti da oltre 40 paesi europei.
“Abbiamo fortemente voluto sviluppare questo portale open data, non solo per consentire
il libero accesso multilivello ma anche per valorizzare l’eccezionale raccolta di dati che
ESPAD ha prodotto al fine di monitorare fenomeni di rilevanza sanitaria e sociale per la
formulazione delle politiche di prevenzione”, commenta Sabrina Molinaro, dirigente di
ricerca Cnr-Ifc e coordinatrice del progetto. Il nuovo strumento contiene i dati raccolti tra
il 1995 e il 2019, ed è sviluppato per renderli disponibili a una vasta gamma di soggetti
interessati: dalla popolazione in generale, a giornalisti e insegnanti, enti governativi,
associazioni, enti no profit, per arrivare agli esperti di prevenzione e ai ricercatori. Il
portale è liberamente consultabile al link https://data.espad.org
La nuova piattaforma offre agli utenti l’accesso alle informazioni su tre livelli. Il primo è
nella homepage, dove si possono consultare mappe e grafici interattivi, gli ultimi risultati
e le nuove tendenze in tema di sostanze e comportamenti a rischio. Il secondo livello,
utilizzando la ricerca per parole chiave, permette di esplorare tutte le domande dei
questionari ESPAD, il numero dei rispondenti e la frequenza delle risposte per anno,
Paese e sesso. Il terzo livello è la ricerca avanzata, l’esplorazione approfondita per gli
utenti più esperti, che possono analizzare e visualizzare i dati utilizzando una vasta
gamma di parametri, salvare le loro ricerche e scaricare i risultati. Per la consultazione di
questa area è necessaria una registrazione gratuita.
I dati sono visualizzati esclusivamente in forma aggregata, così da garantire l’anonimato,
e sono visualizzabili mediante grafici misure statistiche specifiche, ad es. distribuzione
delle frequenze e misure di prevalenza. “Il portale offre una panoramica unica dei dati
disponibili sui giovani, sul consumo di sostanze e sui comportamenti a rischio in Europa
CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE – ISTITUTO DI FISIOLOGIA CLINICA IFC-CNR
Via G. Moruzzi, 1 – 56124 Pisa (Italy) C.F. 80054330586 – P. IVA 02118311006
Direzione: Tel. 050/3152016-3302 – Fax 050/3153303
ed è progettato per avvicinare lo studio ESPAD a coloro che desiderano saperne di più sul
progetto, colmando così il divario tra ricerca e pratica”, conclude Molinaro. Per usufruire
in maniera semplice ed immediata della piattaforma, è stato realizzato sempre da Cnr-Ifc
il video informativo https://youtu.be/HvyeAWr8z78

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here