EuroCucina 2022: Ernestomeda presenta la nuova Sign

521

Ideato da Giuseppe Bavuso, il nuovo modello di cucina sarà presentato in anteprima in occasione della manifestazione milanese interna al Salone del Mobile

 

In occasione della prossima edizione di EuroCucina – in programma a Milano nelle stesse date del Salone del Mobile, che riporterà il design nella città meneghina dal 7 al 12 giugno 2022 – Ernestomeda presenterà in anteprima Sign, il nuovo modello di cucina ideato da Giuseppe Bavuso, architetto e art director dell’azienda.

Sign rappresenta in assoluto uno dei più importanti e “ricchi” progetti realizzati da Ernestomeda: il modello è caratterizzato infatti da una varietà straordinaria di materiali, finiture e strutture che offrono possibilità di personalizzazioni e combinazioni pressoché infinite, in grado di rispondere a tutte le esigenze del consumatore.

Il nuovo progetto si caratterizza fin dal primo sguardo per il nuovo concetto di open space che suggerisce. Sign rimanda infatti a un inedito e rivoluzionario modo di pensare e organizzare lo spazio della propria cucina, in grado di aprirsi e incontrare gli altri ambienti domestici, divenendo una vera e propria estensione del living, fulcro della casa dedicato alla convivialità.

Dal punto di vista progettuale, Sign è pensata per avere contenuti dall’alto valore formale ed estetico, con livelli prestazionali molto vicini a quelli professionali.

Se da un lato, la cucina deve continuare a rispettare le regole della funzionalità nella preparazione dei cibi, dall’altro, deve essere in grado di divenire un tutt’uno con l’ambiente circostante: una cucina, dunque, che arreda e valorizza la casa con elementi tipici degli spazi conviviali del soggiorno.

Con circa duecento alternative di scelta tra finiture e materiali – dai naturali fino ai più tecnici e innovativi – Sign si conferma come uno dei modelli Ernestomeda con la più alta capacità di personalizzazione, in grado di creare affascinanti mix materici e cromatici che danno vita ad ambienti eleganti e dal forte impatto visivo e che consentono al modello di trascendere il suo ruolo di “servizio” e diventare arredo a tutti gli effetti.

Dalle soluzioni più essenziali, come i melaminici e i laccati opachi, a quelle più ricercate, come i vetri metallizzati, fino alle essenze lignee e i gres, Sign offre l’opportunità di creare il proprio ambiente cucina in modo del tutto personale, garantendo sempre la massima coerenza estetica e la più alta libertà di scelta.

Peculiarità del progetto, la parte superiore priva dei classici pensili chiusi: nel modello questi elementi contenitivi lasciano spazio a vetrinette e boiserie a giorno, vere e proprie aree espositive in cui ogni elemento ha una connotazione squisitamente decorativa.

L’immagine di Sign entra così in sintonia con l’area living e le sue funzioni si estendono anche ad aree specifiche dedicate allo stoccaggio di cibi e utensili, a vere e proprie cantine di vini o a zone attrezzate con lavanderia che armonizzano lo spazio dell’ambiente cucina, grazie a elementi di contenimento e di passaggio, componibili e versatili.

Ernestomeda presenta la nuova Sign @ EuroCucina 2022

7 – 12 giugno

Pad. 9 – Stand A09/B10

Quartiere Fiera Milano, Rho

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here