AlmaLaurea: il 95% dei Dottori di Ricerca dell’Università di Trieste è impiegato a un anno dal titolo

211
Amsolventen der Yale Universit䴠feiern ihren Abschluss in New Haven / 190514 *** Students of Yale University attend the 313th Commencement of Yale University at the Old Campus in New Haven, the United States, May 19, 2014. Twelve honorary doctorates and 3132 earned degrees were conferred on Monday during Yale's 313th Commencement ceremony, in addition to 253 provisional degrees for students who have yet to fully complete their study. *** Lapresse Only italy *** Local Caption *** 18550427

Il tasso di occupazione dei Dottori di Ricerca dell’Università degli Studi di Trieste è del 95% contro il 91% della media nazionale.

E’ il dato centrale emerso dall’indagine Almalaurea dedicata agli studenti di III livello delle Università italiane.

 Il profilo dei dottori di Ricerca UniTS è posizionato in maniera ottima anche per quanto riguarda la retribuzione mensile (1.637 Euro in media) e il tipo di professione: l’85,3% degli occupati svolge un ruolo intellettuale, scientifico e di elevata specializzazione.

Il 73,3% ritiene che il titolo di Dottore di ricerca sia molto efficace per il lavoro svolto. Il 71,4% degli occupati dichiara di utilizzare in misura elevata le competenze acquisite durante il percorso di studio.

In generale, la valutazione dell’acquisizione di nuove competenze e abilità specifiche ha ottenuto in media un punteggio di 8 (scala 1-10).

 Ma dove vanno a lavorare i Dottori di Ricerca UniTS? Il 68% dei dottori di ricerca è occupato nel settore pubblico (contro il 66% della media nazionale). Sono apprezzatissimi dall’Industria che accoglie il 22% degli occupati (media italiana 9%). L’85,5% degli occupati dichiara di lavorare al Nord e quasi il 6% all’estero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here