A Urbino “Brigate russe: La guerra occulta del Cremlino tra troll e hacker”

229

Giovedì 15 settembre nella Città ducale un nuovo appuntamento con il Festival Off del Festival del Giornalismo Culturale di Urbino

 Da quasi sette mesi ogni giorno sentiamo parlare della guerra tra Russia e Ucraina: cosa c’è dietro al conflitto voluto dal presidente Putin e che ha causato già decine di migliaia di morti? Qual è il ruolo dell’informazione e soprattutto delle fake news in ambito digitale e nello specifico in relazione allo scenario bellico emerso dal 24 febbraio?

Questi saranno soltanto alcuni dei temi al centro dell’incontro del Festival Off, serie di appuntamenti a corredo del programma del Festival del Giornalismo Culturale che in questo 2022 giunge alla sua decima edizione e che si terrà a Urbino nel weekend del 7-9 ottobre.

 “Brigate russe: La guerra occulta del Cremlino tra troll e hacker” è in programma alle 18:00 di giovedì 15 settembre nel cortile del Collegio Raffaello. Marta Ottaviani, tra le massime esperte italiane sulla Turchia, presenterà il suo libro edito da Ledizioni. A questo incontro interverranno anche la direttrice del Festival del Giornalismo Culturale Lella Mazzoli, Veronica Campogiani e Gigi Riva, nota firma del settimanale ‘L’Espresso’.

Per capire al meglio quanto sta avvenendo in Ucraina è necessario analizzare quanto già accaduto nei precedenti conflitti scoppiati in Cecenia, Georgia e Crimea.

Marta Ottaviani ripercorrerà anche tutte le fasi che hanno portato allo scoppio della guerra e le tappe successive alla caduta dell’Unione Sovietica avvenuta nel 1991. Inoltre verrà posta grande attenzione anche sulle dottrine militari russe e sui punti di forza e di debolezza dell’esercito di Mosca.

 Il programma completo della 10^ edizione del Festival del Giornalismo Culturale è disponibile a questo link: https://www.festivalgiornalismoculturale.it/edizioni/edizione-2022/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here