Certificato per la parità di genere il primo gruppo farmaceutico italiano

742

Nessuna carriera separata o discriminata, nessuna disparità di selezione e di impiego, un piano dettagliato di formazione e di lavoro in team che azzeri le disparità di genere. È simbolico e significativo che in occasione della giornata dell’11 febbraio, dedicata alle donne e le ragazze nella scienza, Chiesi, uno fra i più noti gruppi biofarmaceutici italiani che conta oltre 6.000 collaboratori di cui il 54% donne e oltre 650 persone in R&S di cui il 66% composto da ricercatrici, primo nel suo settore riceva da Bureau Veritas Italia il Certificato per la Parità di Genere.

Per diventare la prima azienda farmaceutica in Italia a ottenere la Certificazione di gender equality, il Gruppo Chiesi e Chiesi Italia hanno concluso l’iter di audit basato sulla misurazione degli indicatori specifici e delle procedure interne, con interviste alle funzioni competenti e ad un campione di collaboratori.

Si tratta di una certificazione per le aziende italiane, in base alla nuova best practice UNI/PdR 125:2022, che definisce le linee guida sul Sistema di Gestione dell’Uguaglianza di Genere: comprende la strutturazione e l’adozione di un set di indicatori di performance (KPI) relativi alle politiche di Uguaglianza di Genere nelle organizzazioni.

La certificazione, che ha una validità di tre anni con un monitoraggio annuale, attesta che il sistema del Gruppo Chiesi, Società Benefit e azienda certificata B Corp, è realmente inclusivo e rispettoso delle diversità di genere nell’ambiente di lavoro. Questo, sulla base di dati e obiettivi misurabili, relativi al percorso avviato già dal 2020, ai processi di selezione, people development, e performance management, salary review e programmi di people care strutturati per garantire sempre di più inclusione e pari opportunità, nonché un piano dettagliato di formazione e comunicazione per incorporare la D&I nell’ambiente di lavoro.

“La certificazione sulla Parità di Genere – afferma Eleonora Pagani, Strategic, Technical & Innovation Service Line Director di Bureau Veritas Italia – sta ottenendo uno straordinario successo in termini di attenzione da parte delle aziende: con i suoi kpi puntuali e oggettivi la UNI/PdR 125:2022 aiuta ad identificare eventuali gap, apre al confronto con aziende simili e rende misurabile l’impegno al miglioramento. L’esempio del Gruppo Chiesi e di Chiesi Italia è prezioso per incoraggiare ed orientare altre realtà del settore e della filiera.”  

Siamo orgogliosi di aver ricevuto da Bureau Veritas Italia, che ringrazio, la Certificazione sulla Parità di Genere, il risultato del lavoro svolto a partire dal 2020 dal Gruppo per abbattere i confini tra le persone in Chiesi e ricordare che l’elemento alla base delle organizzazioni non è il singolo, ma il team – ha commentato Giacomo Mazzariello, Chief Human Resources Officer del Gruppo Chiesi -. Le persone sono al centro per Chiesi: pazienti, collaboratori, comunità. Anche in qualità di Società Benefit e B Corp certificata lavoriamo, infatti, per garantire un’ambiente di lavoro dinamico, in rapida crescita, stimolante e dove si possa operare in serenità. Noi riteniamo che ‘Every one of us is different, Everyone of us is Chiesi’, è ciò che ci rende unici e ‘diversi’ allo stesso tempo, ciò che aggiunge valore alla nostra azienda. E la valorizzazione delle unicità di tutti è condizione fondamentale per generare confronto, innovazione e valore”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here