‘L’unico imprenditore politico, un genio spesso senza misura’, Fabio Storchi, ricorda Berlusconi

952
“Un genio, senza dubbio. Nell’imprenditoria come nella politica, Silvio Berlusconi è stato un uomo geniale, capace di primeggiare e avere successo in ogni campo”. Fabio Storchi, già presidente degli Industriali di Reggio Emilia ed ex presidente Federmeccanica, negli anni del Berlusconi Presidente del Consiglio, lo ricorda nel momento del lutto nazionale. E si sofferma sull’idea di uomo: “In politica è riuscito dove tutti gli altri imprenditori avevano fallito, grazie anche alle doti uniche di simpatia, comunicazione. Un grande incantatore”, aggiunge Storchi.
Impossibile non menzionare anche le ombre. “Come personalità sopra le righe, incontenibile, Berlusconi ha qualche volta superato le misure, andando a sbattere. Era tuttavia un uomo portato, per natura, a imprese eccezionali, fuori dall’ordinario”. Una specie di “supereroe senza sponda”, ricorda  Fabio Storchi, pensando alle poche occasioni in cui si sono incontrati durante incontri ufficiali. “Ci occupavamo di settori industriali diversi: io la meccanica, lui l’editoria e l’immobiliare. E, come si sa, il Cavaliere non frequentava molto l’ambiente confindustriale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here