L’indice della produzione dell’industria automotive italiana accentua la crescita a giugno: +32,7%

330

L’indice della fabbricazione di autoveicoli registra un robusto rialzo a doppia cifra (+69,3%) e l’indice della produzione di parti e accessori per autoveicoli e loro motori ritorna a crescere nel mese (+7,4%), dopo il segno negativo di maggio

 

A giugno 2023, secondo i dati ISTAT, la produzione dell’industria automotive italiana nel suo insieme registra una crescita del 32,7% rispetto a giugno 2022, mentre nel primo semestre 2023 aumenta dell’8,5%. Guardando ai singoli comparti produttivi del settore, l’indice della fabbricazione di autoveicoli (codice Ateco 29.1) registra una variazione tendenziale positiva del 69,3% a giugno 2023 e cresce del 20% nel primo semestre 2023 rispetto allo stesso periodo del 2022; quello della fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (codice Ateco 29.2) aumenta del 26,8% nel mese e del 2,6% nel cumulato, e quello della fabbricazione di parti e accessori per autoveicoli e loro motori, invertendo la tendenza, risulta in rialzo del 7,4% a giugno, con una variazione negativa dello 0,8%, invece, nel periodo gennaio-giugno 2023.

Il comparto produttivo automotive si colloca nel contesto di una produzione industriale italiana complessiva ancora in lieve calo rispetto ai livelli dello scorso anno: a giugno 2023, infatti, l’indice della produzione industriale nel suo complesso chiude a -0,8% rispetto a giugno 2022 e risulta in flessione del 2,7% nei primi sei mesi dell’anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2022. Il fatturato dell’industria in senso stretto (escluso il comparto Costruzioni) registra ancora un leggero calo tendenziale (-0,5%; di minore entità rispetto a quello registrato ad aprile: -5%) a maggio 2023, ultimo dato disponibile (-0,5% sia sul mercato interno che sui mercati esteri) e chiude a +3,1% i primi cinque mesi del 2023 (+3,2% il mercato interno e +2,9% i mercati esteri). Il fatturato del settore automotive nel suo complesso conferma il trend crescente del mese precedente e presenta una variazione positiva del 27,9% a maggio (ultimo dato disponibile; era +18,2% ad aprile), grazie ad una componente interna in crescita del 26,6% e ad una componente estera a +29,7%.

Nel periodo gennaio-maggio 2023, il fatturato aumenta del 24,1% (+32,1% il fatturato interno e +14,1% quello estero). Infine, il fatturato delle parti e accessori per autoveicoli e loro motori accentua la crescita riportata nel mese precedente e presenta una variazione tendenziale positiva del 12,4% a maggio, con una componente interna a +13,4% e una componente estera a +11,3%. Nei primi cinque mesi del 2023 l’indice del fatturato di questo comparto registra un incremento dell’11,2%, con una crescita del 10,7% della componente interna e dell’11,6% della componente estera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here