Caro benzina, Gaburro (Federagenti Cisal): si a bonus carburanti esteso

299

“Occorre una soluzione definita e strutturata per
affrontare i rincari di carburanti che ciclicamente si ripropongono
soprattutto nei mesi estivi e non soluzioni tampone”. Così il segretario
generale Federagenti Cisal, Luca Gaburro interviene in merito alla
posizione assunta del governo in merito al taglio delle accise.
“Prendiamo atto della posizione assunta dal governo – aggiunge –
tuttavia, chiediamo maggiore attenzione affinché la situazione non
diventi insostenibile per quei lavoratori, come gli agenti di commercio,
che passano molto del loro tempo in auto. Nel condividere l’ipotesi di
introdurre un bonus per l’acquisto del carburante, anche se andrebbe
approfondita nei dettagli tecnico-operativo, e comunque estesa a chi
utilizza l’auto a fini lavorativi, riteniamo rimarcare la necessità di
maggiori controlli a tappeto per sanzionare i comportamenti irregolari
lì dove non viene rispettato l’ obbligo di esporre i prezzi medi
regionali dei carburanti alla pompa. Riteniamo altresì, urgenti i
decreti attuativi del decreto ‘trasparenza’ che, tra le altre cose,
prevede lo strumento dell’accisa mobile che permetterebbe in pratica
all’utente di recuperare 2,2cent. ogni 10cent. di aumento del prezzo”.
___

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here