Divisione Elicotteri Gruppo Leonardo, confermato il trend positivo degli ultimi anni

380

Come Ugl Metalmeccanici, sottolineiamo la necessità di fidelizzare sempre più i lavoratori sia del Gruppo Leonardo e in particolare della Divisione Elicotteri, incrementando l’erogazione dei provvedimenti meritocratici sotto forma di superminimi, che andranno erogati anche agli operai che di fatto ormai sono diventati degli operatori tecnici di grande professionalità e competenza, così come da noi proposto nella piattaforma per il rinnovo del contratto di secondo livello presentata nel mese di marzo 2023”.

È quanto dichiara Adelmo Barbarossa, Segretario Confederale Ugl, dopo aver partecipato insieme alla delegazione dell’Ugl Metalmeccanici, composta da rappresentanti della Segreteria Nazionale, dalle Segreterie Provinciali e dalle Rsu, all’incontro con la Direzione Aziendale della Divisione Elicotteri del Gruppo Leonardo, in merito al consuntivo dei risultati d’esercizio 2022 e sull’andamento del primo semestre 2023.

“In buona sostanza – sottolinea Barbarossa – continua il trend molto positivo che ormai va avanti da diversi anni, grazie alla competente gestione del management e alla serietà e altrettanta competenza di tutti gli attuali oltre 6100 dipendenti. Crescono anche il numero di dipendenti e le consegne sia nelle configurazioni militari sia civili. La Divisione Elicotteri di Leonardo presenta un portafoglio prodotti completo. Importante il supporto capillare ai clienti sia in termini di prodotto sia di training che supporta gli oltre 5000 elicotteri venduti a 1400 clienti diversi in oltre 100 Paesi nel mondo”.

“L’attuale situazione geopolitica mondiale comporterà nei prossimi anni importanti investimenti nel settore militare che il Gruppo Leonardo e la Divisione Elicotteri potranno intercettare”, conclude Barbarossa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here