NAStartUp l’Acceleratore che Hackera la società con Nuove Formule

415

Innovare attraverso la scoperta delle opportunità (e bellezze) del territorio con un occhio attento ai mercati internazionali. NAStartUp, il network che accelera idee e progetti in Italia e all’estero, ha lanciato due iniziative dedicate alla sua community in questo mese di novembre.

La prima StartUpLab, attività fortemente voluta dagli Acceleratori di NAStartUp: IdeaSolutions e Quadronica realizzata in collaborazione con gli studenti dell’Università degli Studi di Napoli Vanvitelli, guidati da Marco Borrelli, ha portato alla riscoperta del prestigioso complesso dei Girolamini. La Sala Vico della Biblioteca dei Girolamini nel cuore di Napoli è considerata tra le più belle in Italia. L’attività ha portato gli studenti a interrogarsi su come l’innovazione può favorire l’accessibilità, la fruizione e la riscoperta di spazi storici all’interno della città

«L’innovazione va osservata sempre con diverse profondità e vari livelli di impatto. Noi partiamo sempre da quella più vicina ai territori e alle persone, che prende la strada spesso del social impact, a cui come NAStartUp siamo particolarmente legati. E poi c’è un’altra direzione, quella dei mercati internazionali, che ci aiuta prendere spunto e imparare da quello che non avviene lontano dai nostri occhi», spiega Antonio Prigiobbo, founder di NAStartUp.

Il secondo evento di novembre è il consueto appuntamento in streaming con StartupPlay (29 novembre ore 13 su www.nastartup.it/play e stu canali social di NAStartUp), che porterà alla scoperta di nuove innovazioni italiane e internazionali, progetti di social innovation e consigli su nuovi libri per trovare nuove ispirazioni e migliorare le proprie competenze.

NAStartUp linnovation Bridge del Mediterraneo 

Dalla Tunisia arriva l’innovazione di Abdessalem Bazine che presenta Click and Win. La startup si occupa di analisi dati e insight, per aiutare le aziende a comprendere il comportamento dei loro clienti target, utilizzando l’arma del sondaggio, nella rubrica internazionale curata da Maria Maddalena Ascione, advisor ed export manager.

All’estero risponde l’Italia con tre innovazioni. Ambrush di Amanda L.H. LLuch lancia la mini luxury hair brush, una piastra innovativa che ambisce a combinare portabilità e versatilità. Protesi articolari con le sembianze degli arti biologici con stampa 3D, robotica e intelligenza artificiale: questa è l’idea di I Can Feel My Legs di Gaetano Carlino. Infine, nell’education opera Domenico Di Frenna, che con la sua SocialStation, ha ideato un sistema multimediale che favorisce la collaborazione in classe.

ReStart Social Innovation

Ritorna una delle rubriche più apprezzate del network: il racconto delle ultime tendenze della social innovation, con Valerio Alfano, advisor e dottore in educazione e formazione, che ha intercettato Che Follia!, un social bazar inclusivo dove è possibile acquistare prodotti fatti a mano, realizzati da persone vittime di disagio mentale, sociali o problemi di dipendenza.

In principio era ChatGPT e ora?

Come usare le tecnologie di intelligenza artificiale è la domanda da cui parte la riflessione di di Mafe De Baggis, Alberto Puliafito, autori del libro, In principio era ChatGPT. Intelligenze artificiali per testi, immagini, video e quel che verrà (Apogeo) intercettati dal giornalista di innovazione Giancarlo Donadio, nella rubrica ReadyNNovation. 

Cos’è NAStartUp

NAStartUp è un Acceleratore dell’Ecosistema delle startup senza scopo di lucro. Da anni detiene il premio come miglior Challenge in Europa per l’innovazione secondo il consorzio UBI Global che raggruppa 1400 tra incubatori e acceleratori nel mondo. Sviluppa un appuntamento periodico (mensile e gratuito) con un network e una community di oltre 8.000 talenti che accelera dal basso e punta a far nascere, crescere e accelerare innovazioni, startup e talenti in tutta Europa. Il progetto è ideato e sviluppato dal founder e director, Antonio Prigiobbo, Innovation Designer. Info: https://www.nastartup.it/

Il Network di Startup e Investor che Accelerano Italia e Europa (e non solo)

Lo StartUp Live, Day e Play sono format di partecipazione, sviluppati in filiera, dalla community stessa, composta dai professionisti e dalle imprese che facilitano e accelerano la diffusione dell’economia delle startup e dell’innovazione. La partecipazione è completamente gratuita. Le attività sono autoprodotte senza fini di lucro. Lo StartUp Play è il format online che porta l’evento mensile on streaming e sviluppa nuove contaminazioni.

Officina delle Startup

 

Tutte le attività sono gratuite grazie agli sponsor e partner che sostengono il programma, l’accelerazione open e gratuita per tutti: IdeaSolutions Holding e Quadronica, con i partner Sartoria DA Napoli, Santa Chiara Boutique Hotel, Biancamore, Lauro.it, creazionedimpresa.it e SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti della Campania).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here