Anno scolastico all’estero: ecco perché conviene

284

Viviamo sempre di più in un mondo interconnesso e globalizzato dove l’educazione ha acquisito una nuova dimensione attraverso le esperienze di scambio culturale in un altro Paese. E sempre più studenti italiani decidono di andare all’estero con il programma Anno scolastico all’Estero, un’esperienza affascinante e ricca di opportunità. Trascorrere un periodo scolastico in un altro Paese permette di immergersi in una cultura diversa, arricchendo le proprie conoscenze e prospettive in modo significativo.

Nonostante gli scettici i benefici del programma Anno scolastico all’Estero per il futuro dei nostri ragazzi continuano ad essere tanti ed evidenti.

“Non dobbiamo dimenticare che il programma è regolato nelle diverse destinazioni dalle istituzioni governative, specialmente negli Stati Uniti, dove tutto il processo è controllato direttamente dal Dipartimento di Stato americano. Inoltre, gli studenti hanno una rete di supporto creata dai partners internazionali delle organizzazioni italiane e la loro sicurezza viene sempre messa al primo posto”, spiega Daniela Di Lisa, direttrice del programma Anno all’Estero di Mondo Insieme (www.mondoinsieme.it), organizzazione italiana specializzata da oltre trent’anni in scambi culturali,

Vediamo ora insieme i principali punti di forza di questi percorsi.

Apertura mentale

L’Anno scolastico all’Estero offre agli studenti l’opportunità di vivere in una destinazione a scelta per un periodo dai 2 ai 10 mesi. Organizzazioni come Mondo Insieme ad esempio, grazie a rapporti esclusivi con prestigiosi partners internazionali e in qualità di membro IALCA, accompagna i ragazzi in questa esperienza e offre la possibilità di scegliere la destinazione tra 40 Paesi.

Vivendo lontano da casa gli studenti si trovano immersi in una realtà dove devono costruirsi una nuova routine quotidiana nella famiglia ospitante e nella scuola. Questa esperienza promuove quindi l’apertura mentale, la comprensione delle differenze culturali e la tolleranza. L’aspetto chiave dell’esperienza è imparare a comunicare con persone di culture diverse, sviluppando così competenze essenziali in un mondo così interconnesso.

“L’organizzazione si occupa di preparare gli studenti all’esperienza, spiegando chi devono contattare in caso di bisogno, ovvero l’Area Representative, l’Area Coordinator o il Regional Office. Gli studenti non vengono mai lasciati da soli, specialmente se hanno bisogno di aiuto”, continua Daniela Di Lisa.

Imparare una nuova lingua all’estero

Vivere e studiare in un altro Paese è sicuramente uno dei modi più efficaci per imparare o migliorare la conoscenza di una lingua straniera. Gli studenti hanno infatti l’opportunità di praticare quotidianamente la lingua del Paese ospitante, a scuola, ma anche in famiglia e con gli amici. In questo modo il miglioramento della padronanza linguistica è rapido e molto efficace. Questo vantaggio sarà poi utile anche per future opportunità di carriera o semplicemente per viaggiare. Durante l’Anno scolastico all’Estero i contatti con la lingua italiana solitamente sono molto contenuti, anche su consiglio di Mondo Insieme, quindi gli studenti diventano fluenti molto velocemente.

Rete Globale di Connessioni

Gli studenti che trascorrono un Anno scolastico all’Estero hanno l’opportunità di costruire una rete globale di connessioni. I legami che si creano nel periodo all’estero spesso durano anche dopo l’esperienza. Questi legami non solo arricchiscono la vita personale degli studenti, ma possono anche aprire porte a future esperienze di vita o professionali. La capacità di comunicare con persone provenienti da contesti culturali diversi è una skill importante molto richiesta ormai anche per molte posizioni lavorative. Mondo Insieme è l’unica organizzazione italiana ad offrire gli studenti un percorso completo, offrendo esperienze di studio e lavorative anche post diploma.

Crescita Personale

L’esperienza dell’Anno scolastico all’Estero è una chiamata a diventare più indipendenti e autonomi. Gli studenti sono immersi in nuovi ambienti, affrontano sfide uniche e sviluppano una consapevolezza di sé che li prepara a superare ostacoli futuri. Questa crescita personale è soprattutto un investimento per il loro successo personale e lavorativo futuro.

In conclusione, l’Anno scolastico all’Estero si rivela un’esperienza culturale, formativa e affettiva di valore inestimabile.

Affrontando diverse sfide durante l’anno, gli studenti diventano più consapevoli, aperti e pronti ad affrontare il futuro, non solo professionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here