Estra sponsor della Pallamano Camerano

216

Il sogno della pallamano Camerano continua con Estra. Il gruppo sponsor dell’eccellenza marchigiana

È una storia lunga 44 anni quella della Pallamano Camerano, l’eccellenza marchigiana nata nel 1979 in provincia di Ancona e oggi in Serie A Silver con la sua prima squadra maschile e in A2 con quella femminile. Una storia di sport – che conta oggi circa 250 tesserati – che ha portato Camerano ai massimi livelli nazionali. Oggi il sogno della società cameranese continua al fianco di Estra, operatore leader nelle regioni del Centro Italia per la fornitura di gas naturale ed energia elettrica, che ne diventa sponsor ufficiale.

“Ringraziamo ancora una volta il Gruppo Estra per il supporto anche per il 2024 – afferma il Presidente gialloblu Massimo Albamonte – un sostegno a cui teniamo molto per la crescita della nostra attività giovanile. Il vivaio è il nostro futuro e come società abbiamo sempre puntato su questo aspetto pertanto siamo ben felici di rinnovare questa partnership”.

La prima partita ufficiale della Pallamano Camerano, allora esclusivamente squadra femminile, avvenne nell’autunno del 1979. Nel 1982 la nascita della squadra maschile e poi l’ascesa, alla fine degli anni ottanta, che portò la società in Serie A per quattro anni e in Serie B per otto. Oggi gli atleti più giovani, che hanno 7 anni, si allenano al ‘Palasport Principi’ di Camerano sognando di raggiungere la prima squadra della società di cui è sponsor Estra, da sempre al fianco delle realtà sportive dei territori in cui opera.

“Le Marche sono una delle regioni in cui la nostra presenza è più forte – ha dichiarato il Presidente di Estra, Francesco Macrì – grazie agli oltre venti sportelli su tutto il territorio. Qui, dove operiamo da molti anni, ci siamo affermati in maniera estremamente positiva e proficua anche nel tessuto sociale. Da sempre abbiamo a cuore la promozione delle buone pratiche sportive e la Pallamano Camerano ne è un esempio. È per noi motivo di orgoglio essere sulla maglia e al fianco di una società che ha scritto la storia della pallamano marchigiana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here