Anello dei Sibillini, ecco il progetto: dai monti al mare, un grande sistema infrastrutturale per garantire acqua a tutte le comunità del centro-sud delle Marche

366

Nel convegno, a cui prenderà parte il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, On. Gilberto Pichetto Fratin, verrà illustrato il progetto di interconnessione dei sistemi acquedottistici degli ATO 3, 4 e 5 elaborato da Acquambiente Marche e Ciip spa, insieme ad altri Gestori, per risolvere le criticità legate al fabbisogno idrico nelle province di Ascoli Piceno, Macerata, Fermo e nella parte sud della provincia di Ancona. Criticità che il terremoto del 2016 e i lunghi periodi di siccità hanno acuito.

 

Il progetto mira a potenziare le fonti di approvvigionamento del territorio, a completare le infrastrutture esistenti e a mettere in rete i sistemi idrici, così da garantire il servizio a tutte le comunità, senza più razionamenti o interruzioni nell’uso di acqua potabile.

 

Parteciperanno alla tavola rotonda, oltre al ministro Pichetto Fratin, il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, il senatore e commissario straordinario di Governo per la ricostruzione, Guido Castelli, il deputato e vice presidente Commissione Ambiente Camera dei Deputati, Francesco Battistoni, l’assessore all’Ambiente della Regione Marche, Stefano Aguzzi, e il responsabile Progetto Anello dei Sibillini, Carlo Ianni.

 

Previsti anche gli interventi del presidente di Acquambiente Marche, Massimo Palazzesi, della presidente Ciip, Maddalena Ciancaleoni, e dei presidenti degli ATO 3, 4 e 5, Alessandro Gentilucci, Nicolino Carolini e Marco Fioravanti.

 

Modera il giornalista Luca Falcetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here