“Ancona, che Maschera!” scadono domani i termini per iscriversi alla sfilata

173

C’è tempo fino a domani, martedì 6 febbraio alle 18, per iscriversi alla sfilata di maschere del Carnevale anconetano “Ancona, che Maschera!”, in programma per domenica 11 febbraio. L’iniziativa è voluta dall’Amministrazione comunale per coinvolgere tutti i cittadini e renderli protagonisti di una grande festa in centro.

Per partecipare al concorso è necessario iscriversi compilando il form on-line al link https://comuneancona.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MASCHERE

Possono partecipare cittadini singoli o in gruppo, quartieri, frazioni, universitari e scuole.

I premi previsti

  • Criluma Viaggi, 3 ticket per una corsa sul treno storico;

  • In Lingua School, voucher per 5 lezioni d’inglese;

  • Padel Ancona SSD, voucher per 6 partite e gadget;

  • Salumificio di Offagna, prodotti tipici.

Regolamento e premi

saranno disponibili sul sito istituzionale del Comune di Ancona, in un’apposita sezione raggiungibile dall’Home page (www.comuneancona.it ).

Il programma e gli eventi del pomeriggio:

  • Alle ore 15,30 avrà inizio la sfilata in maschera da piazza del Papa, che arriverà in piazza Cavour, attraversando corso Garibaldi.

  • In piazza Cavour sono previsti spettacoli di magia, giocolieri e musica con la Bontempi Toys Ancona Band. Tra le novità di quest’anno, infatti, c’è anche la nascita di questa band, creata per l’occasione sulla scia della Bontempi Playtoy Orchestra, il primo gruppo che suona esclusivamente strumenti giocattolo, che sarà reduce da San Remo dove si esibirà come partner ufficiale. La Bontempi fornirà gli strumenti musicali giocattolo al Liceo musicale Rinaldini di Ancona, con i quali undici studenti saliranno sul palco e presenteranno un repertorio festoso per allietare il pomeriggio.

  • Alle ore 18,30 sempre in piazza Cavour andrà in scena “Fuoco”, spettacolo della Compagnia dei Folli. “Fuoco” è uno spettacolo che coinvolge tutti i sensi, dove il fuoco è protagonista. Si susseguiranno coreaografie di tearo danza, di fuoco e pirotecnica, di trampoli e macchine sceniche che accompagneranno lo spettatore in un viaggio fantasticoattraverso personaggi ed eroi mitologici: da Prometeo, eroe mitologico che rubò il fuoco agli dei per donarlo agli uomini, all’Araba Fenice, uccello di fuoco che brucia, per poi risorgere dalle sue ceneri, ai quattro nani che forgeranno il mondo nella grotta del dio Vulcano fino alla battaglia finale dove gli dei contenderanno il fuoco agli uomini.

Il Corteo

Il corteo degli iscritti al concorso partirà alle 15,30 da piazza del Papa. L’appuntamento con le maschere per l’allestimento della sfilata sarà comunicato singolarmente a tutti alla chiusura delle iscrizioni. Il corteo sfilerà lungo corso Garibaldi fino ad arrivare al banco di giuria in piazza Cavour, dove saranno decretati i vincitori.

Nel corso della sfilata tutte le maschere non iscritte, i cittadini e i visitatori attenderanno e festeggeranno il corteo lungo il percorso.

Quattro le categorie in gara, che si aggiudicheranno un premio: la migliore maschera singola, la più bella maschera di gruppo, la migliore maschera del rione, la migliore maschera presentata dagli studenti di ogni ordine e grado, Università compresa.

Sosta e navette

In occasione dell’evento saranno predisposte navette dedicate tra il parcheggio degli Archi e Piazza Cavour e saranno aperti tutti i parcheggi di M&P alle normali tariffe di ingresso, mentre le strisce blu, trattandosi di una domenica, saranno gratuite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here