La società M&P Mobilità e Parcheggi S.p.A. diventerà Ancona Servizi S.p.A.

270

Con un atto di giunta approvato questa mattina a Palazzo del Popolo la società M&P Mobilità e Parcheggi S.p.A. diventerà Ancona Servizi S.p.A., previa approvazione del Consiglio comunale.

L’esecutivo ha infatti stabilito, all’interno di una proposta di delibera Consiliare, una serie di modifiche statutarie che sanciscono di fatto e di diritto il nuovo ruolo della società, che opera come organismo in house providing del Comune di Ancona ed è affidataria di una pluralità di servizi sia strumentali, sia di interesse generale.

“E intenzione dell’Amministrazione comunale rendere Mobilità e Parcheggi una società multiutility in grado di erogare servizi diversi, quindi un unico centro in relazione all’utenza e braccio operativo del Comune” spiega l’assessore Daniele Berardinelli, delegato ai rapporti con la Società. “Questo – prosegue – ci consentirà di valorizzare ulteriormente il lavoro svolto finora e di generare economie di scala, incrementare il know how in mano pubblica, oltre che mantenere nell’ambito pubblico gli introiti derivanti dagli investimenti sostenuti dalla società, migliorando così la qualità dei servizi offerti”.

Il contenuto della delibera

Il documento approvato prende dunque atto del fatto che la Società “gestisce una pluralità di servizi anche di carattere eterogeneo e costituisce un punto di riferimento per la cittadinanza anconetana e in generale per i fruitori dei servizi, che si relazionano con un unico soggetto interlocutore in diversi ambiti”. Queste motivazioni hanno condotto alla decisione di procedere all’adeguamento della denominazione della Società, modificando il nome in Ancona Servizi S.p.A. e, più in generale, a una modifica statutaria articolata su diversi piani, ulteriori rispetto al cambio di denominazione. In particolare, ad esempio, sarà ampliato l’oggetto sociale in modo tale da contemplare uno spettro più vasto di attività svolte dalla società e da definire un assetto adeguato della governance societaria.

La modifica statutaria adottata dalla giunta non altera le caratteristiche della Società, che consentono di operare quale organismo in house providing. In particolare rimane ferma l’esclusione della partecipazione di capitale privato, permangono i vincoli del controllo esercitato dagli enti pubblici partecipanti e dell’80% del fatturato effettuato nello svolgimento dei compiti affidati dall’ente pubblico o dagli enti pubblici soci.

La modifica sarà a breve sottoposta alle valutazioni del Consiglio comunale, essendo quest’ultimo l’organo competente ad approvare lo Statuto modificato.

La Società M&P Mobilità e Parcheggi S.p.A.

La società Mobilità e Parcheggi, con capitale sociale interamente detenuto dal Comune di Ancona, che dunque è attualmente l’unico socio, gestisce sin dal 2003, anno della sua costituzione, i parcheggi cittadini, a raso e coperti.

Dal 2017, inoltre, ha in carico il servizio di censimento, catasto e controllo delle sorgenti di energia termica del territorio del Comune di Ancona. Nel 2019 sono stati affidati alla società i servizi di logistica e accoglienza della Mole Vanvitelliana e a marzo 2023 il Comune ha disposto l’affidamento dei servizi cimiteriali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here