AnconAmbiente: 829,92 i chilometri di strada interessati dall’attività di diserbo manuale e meccanico ad Ancona nel 2023

234

Sono stati 829,92 i chilometri di strada interessati dall’attività di diserbo manuale e meccanico effettuati da AnconAmbiente nel territorio di Ancona nel 2023, 264 il numero delle vie soggette a servizio nell’ultimo trimestre dell’anno appena trascorso. Il diserbo manuale e meccanico è il servizio che permette di eliminare le erbe infestanti senza ricorrere a pesticidi e a prodotti chimici, una modalità operativa che AnconAmbiente attua da ormai 7 anni in ottemperanza e adeguamento alle normative vigenti.

La cura delle aree verdi nelle città assume un valore sempre più strategico giacché una quota crescente della popolazione vive in contesti urbani. La lotta alle erbe indesiderate lungo i marciapiedi e, più in generale nelle aree urbane, attuata in alternativa al trattamento con prodotti chimici di sintesi, può essere eseguita in vari modi. L’eliminazione delle malerbe sulle superfici dure, sui marciapiedi e alla base di muri può essere attuata per via meccanica (decespugliatori ndr) o per via manuale. Queste due casistiche sono le uniche in cui AnconAmbiente è tenuta a svolgere il servizio.

L’attività di diserbo manuale e meccanico valorizza prioritariamente tutte le soluzioni alternative alla difesa chimica, salvaguardando la salute dei cittadini e degli operatori e, allo stesso tempo, limitando i rischi ambientali per l’habitat.

“Sono numeri importanti – ha dichiarato Antonio Gitto Presidente di AnconAmbiente – la stessa distanza che separa Ancona da Reggio Calabria. Anche questa attività segue un calendario profondamente caratterizzato dalla stagionalità che si concentra nei periodi dell’anno contraddistinti da una più intensa ripresa vegetativa.  Inoltre su alcune aree gli interventi si risolvono con un unico passaggio, come ad esempio alcune vie del centro storico, mentre in altre sono necessari 4 o 5 interventi poiché più soggette alla formazione di erba, cespugli e piccoli arbusti”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here