Quattro minibus ibridi ‘Made in Marche’ per il Parco Nazionale Val Grande del Piemonte

247

Saranno utilizzati per il trasporto dei visitatori del Parco Nazionale Val Grande, i quattro minibus ibridi in produzione nelle Marche

I mezzi destinati all’Ente che si occupa dell’area naturale della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte, saranno realizzati dalla Pmi innovativa marchigiana Green Vehicles.

L’azienda, con sede a Jesi, ha infatti vinto la gara relativa al “Programma di interventi per l’efficientamento energetico, la mobilità sostenibile, la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici degli enti parco nazionali”. Il progetto ‘Parchi per il Clima’ – di cui l’Ente Parco Nazionale Val Grande è risultato beneficiario – è finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e prevede l’acquisto di autobus elettrici o ibridi di trasporto pubblico collettivo finalizzati al miglioramento proprio dell’accessibilità delle aree protette.

I mezzi capaci di trasportare 9 persone e lunghi 5,5 metri, verranno consegnati entro l’estate. I minibus saranno provvisti di un motore termico, a cui ne sarà aggiunto uno totalmente elettrico, capace di partecipare attivamente alla trazione e di fungere anche da generatore, recuperando e immagazzinando l’energia sviluppata in decelerazione e frenata. Si tratta della tecnologia Mild Hybrid – la più recente delle tipologie di ibrido attualmente presenti nel mercato – che prevede infatti la presenza di un classico motore benzina, diesel o gpl affiancato da uno elettrico, che partecipa attivamente e costantemente alla trazione. Il ‘Kit di ibridizzazione per veicoli con motori endotermici after market’ – brevettato in tutto il mondo dalla Green Vehicles – permette l’installazione di un motore elettrico in un secondo momento rispetto alla fase di produzione iniziale sia su veicoli nuovi e soprattutto su veicoli usati.

“Parliamo di una soluzione innovativa, sviluppata interamente nelle Marche attraverso la tesi di laurea del nostro giovane ingegnere Lodovico Basilici Menini – spiega Enrico Cappanera, General Manager di Green Vehicles – che consente di portare su strada veicoli più rispettosi dell’ambiente, con sicuri vantaggi anche in termini economici. I veicoli dotati di sistema Mild Hybrid consentono di ridurre le emissioni del 15%, i costi di gestione fino al 25% ed i consumi di carburante fino al 20% rispetto ai normali motori endotermici”.

Due le versioni dei mezzi: una prima con 9 posti, di cui uno dedicato all’autista, e una seconda che prevede una postazione per passeggeri in carrozzina. I minibus saranno dotati degli equipaggiamenti necessari al trasporto pubblico: aria condizionata, diagnostica di bordo, retrocamera, ingresso ribassato per persone diversamente abili e controllo di tutti i parametri di funzionamento da remoto.

Fonte: Moretti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here