Premiate le Storie di Alternanza, il riconoscimento di Camera Marche

193

Si è svolta ieri, 15 febbraio 2023, ad Ancona, la cerimonia di Storie di Alternanza, il riconoscimento di Camera Marche ai video racconti delle esperienze in progetti di Alternanza realizzati degli studenti marchigiani. Dopo i saluti di Gino Sabatini, Presidente della Camera di Commercio delle Marche, e Antonella Andreoli, Assessore alle Politiche educative del Comune di Ancona, gli interventi di Carmina Pinto in rappresentanza della Direzione Scolastica Regionale per le Marche, e Andrea Santori: il componente di Giunta della Camera di Commercio delle Marche con delega alla Formazione, imprenditore, Presidente ITS Academy ha inviato il suo contributo.

Ha aperto l’incontro l’Assessore Andreoli, che ha fatto gli onori di casa ad Ancona, dove si trova la sede di rappresentanza di Camera Marche, la Loggia dei Mercanti, alla sua prima partecipazione all’evento e che ha sottolineato la necessità irrimandabile di connettere al meglio la formazione scolastica e le esigenze e opportunità del tessuto economico dei territori.

Gino Sabatini

Molto soddisfatto il Presidente Sabatini, e colpito dai lavori video dei ragazzi “Avete trattato molti temi e vi siete misurati su molti aspetti: l’area Steam, l’internazionalizzazione, l’accoglienza. Dimostrate di avere a cuore l’inclusione e il sociale, la dimensione della disabilità, chi si trova in posizione di svantaggio. In generale mostrate di essere attenti a tutto. Vedendo quello che avete prodotto e raccontato capiamo che siete una parte importante dell’Italia e delle Marche, che quelli indietro siamo noi e che dobbiamo fare di tutto per integrare in modo sempre più efficace il mondo della scuola e quello del lavoro

 

Ha portato il suo saluto anche l’Assessore alla Cultura e all’Istruzione della Regione Marche, Chiara Biondi che ha sottolineato l’importanza di seguire l’inclinazione nella scelta dei percorsi scolastici e formativi, e la funzione di stimolo che anche il riconoscimento promosso da Camera Marche rappresenta “mette in campo la creatività, integra una forma di didattica innovativa che vi proietta nel futuro

Commossa la rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale, Carmina Pinto, partner dell’ente camerale sin dalla prima edizione dell’iniziativa, che ha ricordato l’importanza di autocelebrarsi, dirsi bravi, quando si riesce, come in questo caso, a procedere in un percorso, in un’esperienza didattica e formativa fuori dalla scuola, tirando fuori il meglio da sé e dal contesto con cui ci si misura.

Incontri come quello odierno” ha spiegato Andrea Santori nell’intervento letto dal conduttore Lucio Zanca “consentono certamente il raccordo fra tutti i Soggetti protagonisti dell’alternanza, per accorciare le distanze, per migliorare le attività e farle crescere ulteriormente. La sinergia tra Impresa e Scuola deve essere allora premiata e moltiplicata, emulando al contempo i migliori casi di cooperazione. Una Scuola di qualità è indispensabile all’Impresa, che troppo spesso fatica a trovare profili adeguati. E’ necessario allora che Impresa e Scuola continuino a lavorare insieme, collocando al centro di tutto i giovani, verso i quali si coltivano aspettative, ma nei confronti dei quali si hanno anche precise responsabilità. A voi ragazzi chiedo di mettervi in gioco e di lanciarvi in iniziative, perché senza la vostra intraprendenza, il vostro entusiasmo, il vostro talento è impossibile progettare qualsiasi futuro

I PREMI

Quattro le categorie di premio:

1) Licei per Percorsi per le competenze trasversali e orientamento (PCTO)

2) Istituti Tecnologici Superiori (ITS Academy) per tirocinio curriculare, apprendistato di 3° livello

3) Istituti Tecnici e professionali per percorsi PCTO, apprendistato di 1° livello, alternanza rafforzata

4)  Progetti di educazione finanziaria e/o all’imprenditorialità

I premi sono stati assegnati per provincia.

Per i progetti primi classificati  sono previsti 1.000 euro ai ragazzi e 500 euro alla scuola.

Per i secondi classificati 420 euro alla scuola.

A consegnare i premi con  Gino Sabatini anche  Chiara Biondi Assessore Beni culturali, istruzione e sport Regione Marche , e l’Assessore Andreoli Assessore alle Politiche educative del Comune di Ancona

I PREMIATI

Licei per Percorsi per le competenze trasversali e orientamento (PCTO)

1° classificati: 

  • Liceo Artistico “E. Mannucci”  sede di Jesi (An) con il progetto “Equilibrio dinamico” – alunni della 4^B indirizzo Design e 5^B indirizzo Design/Arti Figurative. Esperienza presso l’azienda Paradisi che opera nel settore della fabbricazione di articoli metallici. Gli studenti dell’indirizzo di Design hanno progettato nuovi prodotti di oreficeria, dall’ideazione al rendering, sulla base delle indicazioni di fattibilità e industrializzazione del prodotto fornite dall’azienda. 
  • IIS “A. Capriotti” di San Benedetto (AP) con il progetto “Esperienze da rivivere”ragazze della 5D liceo linguistico. Esperienza in lingua spagnola presso le scuole medie. L’obiettivo è stato quello di condividere con più persone possibili le nostre competenze in ambito lavorativo e sensibilizzare i giovani nel partecipare a tirocini, esperienze di alternanza ma anche stage, in modo che possano sfruttare questa esperienza per conoscere il mondo del lavoro e iniziare a farsi spazio nel mondo degli adulti.
  • LICEO ARTISTICO “G. CANTALAMESSA” di Macerata con il progetto “Silverstone” – alunna della 5 F Design dei Metalli dell’Oreficeria e corallo; 5e Audiovisivo e Multimediale.

Il progetto ha anche vinto il premio di Unioncamere a livello nazionale (premiato al Job Orienta a Verona Fiere lo scorso novembre); è un’esperienza all’interno di un laboratorio orafo dove  la tirocinante  ha potuto approfondire conoscenze e abilità riguardo alle lavorazioni manuali, alle tipologie di metalli preziosi come oro e argento e riguardo a tutte le fasi di lavorazione del singolo pezzo, dalla progettazione 3D alla realizzazione.

  • Liceo scientifico, musicale, coreutico “G. MARCONI” di Pesaro con il progetto “Sediciannovesimi: un percorso di robotica educativa” alunni delle classi 3H,3A, 2O, 3B, 4L, 4 E’ un progetto con cui gli studenti possono proporsi come tutor verso gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado per insegnare le STEAM e la robotica in generale. 

2° classificati: 

  • Liceo Artistico “E. Mannucci” sede di Jesi (An) con il progetto “Fuochi ribelli” 5^A indirizzo Arti Figurative. Esperienza presso l’azienda Goretti che opera nella progettazione di campionari per tessuti ed accessori da proporre ad importanti brand di moda. I ragazzi hanno realizzato degli elaborati pittorici da proporre per la prossima collezione primavera estate. Atti di ribellioni accesi dal fuoco della passione (musica, amore, risveglio, libertà, coraggio)
  • Liceo scientifico “G. Galilei” di Macerata con il progetto “PCTO in Polonia” – alunni della 5M. Esperienza di alternanza internazionale svolta in Wroclaw (Polonia), che ha permesso la conoscenza di realtà lavorative nuove avvalendosi dell’uso della lingua inglese e di una gestione autonoma della vita personale.
  • Liceo Artistico “F. Mengaroni” di Pesaro con il progetto “La mia giornata” alunni delle classi 5 F e 5 G audiovisivi e multimedia. Il progetto è stato finalizzato a descrivere la quotidianità di una persona con autismo.Gli studenti si sono cimentati per la prima volta nella tecnica del rotoscopio per raccontare i vari momenti di una giornata tipo: una giornata che scorre tra routine e stereotipie, momenti creativi o di estraniamento, in un succedersi di immagini in cui tutti ci si possono identificare.

Per la categoria Istituti Tecnologici Superiori (ITS Academy) per tirocinio curriculare, apprendistato di 3° livello:

  • Fondazione ITS Nuove tecnologie per il Made in Italy con il progetto la “Scottarella 4.0” (FM) realizzato dagli alunni dell’indirizzo Tecnico Superiore per l’Automazione di sistemi meccatronici (Robotica ed industria 4.0). Il progetto parte da una richiesta di un’azienda del territorio costruttrice di un particolare forno per la cottura di alimenti “La scottarella”. L’obiettivo è stato quello di progettare e realizzare la parte meccanica, elettronica e software del sistema che automatizza La scottarella.

 

  • Categoria Istituti Tecnici e professionali per percorsi PCTO, apprendistato di 1° livello, alternanza rafforzata
  • IIS “Corinaldesi Padovano” di Senigallia (An) con il progetto “Fare cosmesi ed impresa nel nostro territorio” alunni della 4 ITBA chimica e biotecnologie ambientali. Esperienze in aziende del settore della cosmetica.
  • IIS Fermi Sacconi Ceci di Ascoli Piceno con il progetto CMB – Composite Materials Beeswax (Materiali compositi con cera d’api) alunni 4A e 5 A CM – Chimica e Materiali; 3 A TEL – Telecomunicazioni; 4 A INF informatica. Obiettivo del progetto: incrementare la conoscenza e la familiarità con il mondo dei materiali, offrendo una moltitudine di punti di vista e spaziando tra aspetti storici, di sostenibilità e biomimesi, di innovazione e ricerca.
  • IISS Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio (FM) con il progetto “Alternanza e apprendistato…il futuro è assicurato!” alunni della 5 C SERVIZI DI SALA E VENDITA;  4 A ENOGASTRONOMIA. Esperienza di apprendistato attivata presso alcune aziende del territorio. L’attivazione dell’apprendistato di primo livello promuove la formazione e l’occupazione dei giovani e il contrasto della dispersione scolastica. Prevede un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato a conseguire la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore. 
  • Polo Tecnico Professionale 3 di Fano (PU) con il progetto “Storie di alternanza: learning by doing” alunni 4B,4C,4D indirizzo Grafica e Comunicazione. Gli alunni hanno aderito al progetto Learning by doing, un’iniziativa dei Giovani Imprenditori che propone condivisione di metodi, strumenti e valori tra mondo del lavoro e scuola (hanno collaborato con l’azienda Megavox srl).

2° classificati categoria Istituti Tecnici e professionali per percorsi PCTO, apprendistato di 1° livello, alternanza rafforzata

  • ITT “G. e M.Montani” di  Fermo con il progetto “Grow With Us” alunni 5INB, 5AUA e 5ELA indirizzo Informatica, Automazione ed Elettrotecnica. Il progetto nasce dall’idea dell’azienda AM Microsystems di Urbisaglia, che ha proposto al nostro Istituto un percorso di PCTO di 3 settimane con un Project Work che interessa 7 ragazzi provenienti da differenti classi ed articolazioni. Le attività svolte nello specifico hanno interessato; sviluppo di programmi al PC, realizzazione di schede e circuiti cablati, programmazione di schede programmabili con processori ARM.
  • IIS “Marconi Pieralisi” di Jesi (AN)con il progetto “Il Made in Italy nelle Marche” alunni della 5mp settore moda. Esperienze di PCTO  fortemente integrata nel territorio, esperienze nel settore della moda (maglifici e sartorie) ed erasmus all’estero.
  • IIS “A. Capriotti” di Ascoli Piceno con il progetto “Web-developing in Vienna” alunno IV A SIA (sistemi informativi aziendali) assente. Presente il Dirigente Scolastico. L’alunno STASIO LIAM ha partecipato al Progetto Erasmus+, a tre seminari di formazione, orientamento e preparazione all’esperienza all’estero, svolti in maniera telematica sulla piattaforma Google Meet. Successivamente l’alunno ha svolto una formazione linguistica propedeutica al tirocinio nella lingua tedesca, della durata complessiva di almeno 20 ore, tramite FAD sulla piattaforma EU Academy.
  • ITET “Bramante  Genga” di Pesaro con il progetto “Il nostro viaggio di PCTO” 5 A indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing. Progetto di eco sostenibilità finalizzato alla realizzazione di un portacuffiette.

Categoria Progetti di educazione finanziaria e/o all’imprenditorialità

  • IIS “Corinaldesi Padovano” di Senigallia (An) con il progetto “D.e.m.e.t.r.a. (didattica per l’empowerment ecologico, tecnologico, resiliente e aziendale)” alunni 4 A SIA (sistemi informativi aziendali), 4 A RIM (Relazioni internazionali per il marketing). Gli studenti hanno partecipato ad un percorso per lo sviluppo di idee imprenditoriali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here