Il giro del mondo di nave Amerigo Vespucci: l’Italia a vele spiegate

394

Il 26 febbraio, a Roma, presso il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, è stato presentato il tour mondiale della nave scuola “Amerigo Vespucci”, per far conoscere ed illustrare le eccellenze italiane

La nave più bella del mondo, diventa “l’Ambasciata galleggiante” d’Italia, impegnata nel giro del mondo, iniziato il 1° luglio 2023, che durerà quasi due anni e attraverserà 5 continenti, 3 oceani, 28 paesi e 31 porti.

La serata è iniziata con il video di saluto del Com.te Giuseppe Lai, comandante dell’Amerigo Vespucci oggi ferma a Buenos Aires. Per illustrare questo importante progetto, guidato dal Ministero della Difesa e dalla Marina Militare che, per la sua complessità, vede impegnati anche molti altri importanti soggetti, sia pubblici che privati, moderati da Fausto Milano, presidente della Commissione Cultura del RCCTR, sono intervenuti Luca Andreoli, Amm. Del. di Difesa Servizi SpA, l’Amm. Sq. Giuseppe Berutti Bergotto, Sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare, e Laurence Martin, Segretario Generale della Federazione del Mare. Quest’ultima, nel sottolineare il ruolo fondamentale dell’economia del mare per tutta l’economia del Paese, ha ricordato che sono numerose le eccellenze del made in Italy nell’ambito del cluster marittimo, riconosciute a livello mondiale ed europeo: flotta mercantile, cantieristica, nautica da diporto, crociere, settore ittico, registro di classificazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here