Parte la mappatura Uncem delle aree italiane che non vedono la televisione

209

Uncem – Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani – dopo aver lanciato la mappatura delle aree del Paese senza segnale telefonico [si può rispondere qui] ti chiede di segnalarci le zone dove la TV non si vede.

I recenti cambi di frequenza hanno complicato non poco la vita a chi vive in montagna o a chi possiede una “seconda casa”. Costringendo a comprare parabole e decoder, installarle sulle case per vedere la televisione. Un aggravio di costi non banale. Un danno economico notevole.
Eppure in troppe aree del Paese tutti i canali RAI, tutto il bouquet televisivo, il TGR… non si vedono. E non possiamo accettarlo.
Uncem ci sta lavorando con RAI, Società delle torri e Ministeri. Il dialogo esiste, è vivo. Ma occorre uno scatto. Capire dove la TV non si vede – come per i telefoni che non prendono – e intervenire. Con azioni della Politica – investimenti in primis – e interventi dei broadcaster. Nell’interesse delle stesse emittenti e ovviamente di chi vive e lavora nelle zone montane italiane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here