Celebrata in Grande stile la Festa della Donna al Centro Trasfusionale del “Profili”

420

Celebrata la Festa della Donna ieri al Centro Trasfusionale del “Profili”: onorata in grande stile per la perfetta organizzazione della comunale Avis di Fabriano: le donne che hanno donato il sangue sono state omaggiate con una t-shirt creata appositamente per l’occasione e un mazzetto di mimose: “Simbolo di femminilità e forza – il commento del presidente dell’Avis di Fabriano, Sebastiano Paglialunga – un gesto gentile e significativo per ringraziare queste donne del loro altruismo e generosità”.

“Ma la festa non si è fermata qui. Anche gli uomini che hanno donato il sangue hanno ricevuto una t-shirt, “dimostrando – sono ancora parole di Paglialunga, che insieme agli altri esponenti del Direttivo, Luciano Bano e Cosimo Alterio, hanno gestito questa passaggio promozionale – che la donazione è un gesto di solidarietà che non ha distinzione di genere. Un modo per celebrare le donne e, allo stesso tempo, sensibilizzare l’importanza della donazione di sangue, un gesto che può salvare vite umane.

Come detto un appuntamento davvero bello e importante che ha contribuito a rendere questa giornata ancora più speciale.

A rendere ancor più significativo l’evento ci sono i dettagli. Il primo, le t-shirt create per l’occasione erano di colore giallo, con la scritta “8 marzo per tutto l’anno W le donne”. Il secondo le mimose sono state offerte dalle associazioni di volontariato del dono del sangue. Il terzo l’’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo da tutti i presenti. Le donne che hanno ricevuto l’omaggio si sono dette molto contente e hanno ringraziato per il pensiero gentile. Anche gli uomini hanno apprezzato la t-shirt e hanno sottolineato l’importanza della donazione di sangue.

“Un’iniziativa semplice” ha chiosato infine il presidente dell’Avis di Fabriano “ma di grande valore che ha contribuito a rendere l’8 marzo una giornata davvero speciale. Un esempio di come la solidarietà e l’altruismo possano unire le persone e fare la differenza”.

Piace concludere con il messaggio coniato dall’Avis Nazionale: “Fermarsi, prendersi del tempo per sé, sottoporsi ad analisi e visite di controllo, compiere un gesto solidale e appagante, godersi la colazione. Donare il sangue è una preziosa occasione per aiutare gli altri prendendosi cura di sé”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here