Ancona, il 16 marzo vernissage della mostra: ‘Nove viaggi in Ucraina’

180

Parole e immagini per descrivere l’orrore della guerra. A oltre due anni dall’aggressione militare dell’Ucraina, una mostra fotografica verrà allestita all’interno dello Spazio Presente del Museo della Città.

Si intitola ‘Nove viaggi in Ucraina’. L’evento, patrocinato dal Comune di Ancona e da Ancona Cultura, è stato organizzato dalla IPU, Insieme per Ucraina, un’associazione marchigiana, e si svolgerà su due fine settimana: 16-17 e 23-24 marzo 2024 con l’orario di apertura della mostra dalle 16 alle 20 (ingresso gratuito). Gli scatti sono stati realizzati da Pierfrancesco Curzi, giornalista e scrittore marchigiano che dall’inizio di marzo del 2022 ha compiuto diverse missioni in Ucraina realizzando una serie di reportage giornalistici.

Da quei viaggi è nato anche il libro ‘Check-Point Kyiv’, (Infinito Edizioni), pubblicato a fine ottobre 2023. Nel corso delle quattro giornate della mostra sono in cartellone altrettanti incontri e dibattiti sul tema del conflitto russo-ucraino.

Sabato 16 marzo (ore 17) lo stesso Pierfrancesco Curzi esporrà le esperienze raccolte nel suo libro intervallato dalla lettura di poesie di poeti contemporanei.

Domenica 18 marzo sarà una giornata particolare. L’appuntamento (ore 17) con ‘Versi e melodie’: un incontro di poesia e musica con Maria Havryliuk Andriy Podolskyy. Nel contesto della mostra la poetessa Maria Havryliuk guiderà i presenti attraverso i sentieri della vita, dell’amore e della speranza, con la lettura delle sue ultime composizioni. Accompagnata dalle immagini drammatiche, la sua voce si unirà a quella del cantautore, che, armato di chitarra, darà nuova vita ai versi poetici, creando un legame indissolubile tra poesia, musica e fotografia. L’evento sarà in lingua ucraina.

Si passa poi all’incontro di sabato 23 marzo ‘Il cuore dell’Ucraina attraverso gli occhi italiani’ (ore 17). Ospite d’eccezione Federica Iezzi, cardiochirurgo pediatrico dell’ospedale di Torrette di Ancona e chirurgo di Medici Senza Frontiere che alla fine del 2023 ha svolto una missione prettamente sanitaria sulla linea del fronte orientale nelle provincia di Kharkiv sotto assedio proprio assieme a Curzi e assieme ne racconteranno i risvolti.

La mostra si chiude domenica 24 marzo con un appuntamento molto atteso. Allo Spazio Presente di Ancona (ore 17) sarà infatti la volta della presentazione del libro ‘Lettere non spedite – scrivere d’amore in tempo di guerra’ della scrittrice Oksana Stomina ambasciatrice letteraria di Mariupol, unisce con un filo persone differenti ma non indifferenti alla causa di Ucraina e alla bellezza della parola poetica. L’autrice, originaria di Mariupol, la città martire occupata nei primi giorni dell’invasione russa, dialogherà con Marina Sorina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here