81 i Porti turistici premiati con la Bandiera Blu 2024

254

Il Presidente Assonat-Confcommercio Luciano Serra: “I porti turistici parte attiva
nell’adottare comportamenti sostenibili, nel valorizzare e introdurre misure e comportamenti per la salvaguardia dell’ambiente, nella cura del territorio, nella promozione e partecipazione a iniziative ambientali”

Sono 81 i porti turistici che hanno ottenuto il prestigioso vessillo della Bandiera Blu 2024;
questo il dato ufficiale comunicato dalla FEE Italia durante la cerimonia di conferimento
delle Bandiere Blu svolta ieri a Roma presso la sede del CNR.
“Le 81 strutture portuali turistiche che hanno ottenuto il riconoscimento della Bandiera Blu
– dichiara Luciano Serra Presidente Assonat-Confcommercio – valorizza l’impegno e le
scelte che i nostri concessionari hanno intrapreso ormai da diversi anni e che sono
contraddistinti da elementi di punta nell’ospitalità attraverso una gamma di servizi, sempre
più attenti alla qualità, alla sicurezza, alla sostenibilità, al rispetto dell’ambiente”.
“In questo contesto – continua Serra – piena è la convinzione che i requisiti identificati
siano tra i principali vettori di sviluppo e di crescita di un turismo del mare, dei laghi e dei
fiumi dalle caratteristiche vincenti per migliorare e per mantenere la portualità turistica
italiana ai vertici europei”.
“I marina – conclude Serra – rappresentano per il diportismo un’avventura esperienziale
unica non clonabile nella scoperta e conoscenza del nostro Made in Italy, attraverso
un’ulteriore porta di accesso ai nostri territori, che raccontano di storia, cultura, tradizioni,
arte, bellezze paesaggistiche e prodotti tipici, generando positive ricadute economiche
nelle diverse attività dell’indotto e coinvolgendo molteplici categorie di operatori altrimenti
estranee al mondo della vacanza nautica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here