Decarbonizzazione: una delle sfide strategiche più complesse per il settore marittimo

351

Il 16 maggio si è tenuta a Milano la conferenza “Accelerating the Transition in the Maritime and Aviation Sectors”, evento promosso dalla DG MOVE della Commissione Europea e organizzato da Intesa Sanpaolo, Divisione IMI CIB e da Fincantieri con il supporto della RLCF Alliance che ha visto la partecipazione di rappresentanti del governo italiano, delle istituzioni europee, delle associazioni di categoria e del mondo imprenditoriale. Durante l’evento sono state discusse le iniziative e le polices in ambito europeo e nazionale per la transizione energetica e la decarbonizzazione nel settore del trasporto aereo e marittimo, le novità in ambito regolamentare che stanno guidando il cambiamento, le tecnologie attualmente disponibili nel campo dei carburanti green e le soluzioni finanziarie utili per supportare i processi di rinnovamento e l’attività di ricerca che è ancora necessaria per migliorare lo spettro e l’efficienza delle soluzioni disponibili. In particolare, in merito alla decarbonizzazione del settore marittimo, nel corso del panel “Maritime fuel decarbonization pathway”, moderato da Annamaria La Civita, Direttore di Assonave, è emerso che per una sfida così complessa sono fondamentali lo sforzo sinergico tra gli attori dell’ecosistema, un quadro regolatorio chiaro e un approccio multi-fuel alla transizione energetica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here