Nuovo traguardo per l’industria navalmeccanica

204

Il 24 maggio, il Consiglio dell’Unione europea ha adottato le conclusioni “Un’industria europea competitiva quale motore del nostro futuro verde, digitale e resiliente”, nelle quali analizza la situazione del settore industriale dell’UE, vaglia modi per migliorare l’innovazione, l’accesso ai finanziamenti e il contesto imprenditoriale per i produttori e propone i principi fondamentali alla base di una futura politica industriale dell’UE. (Il Consiglio adotta conclusioni sul futuro della politica industriale/Council adopts conclusions on the future of industrial policy). Nelle conclusioni il Consiglio invita la prossima Commissione a fare della politica industriale un elemento fondamentale del suo programma per il prossimo mandato legislativo, delinea gli elementi che gli Stati membri vorrebbero veder inclusi in un futuro quadro di politica industriale europea che sia globale, orientato al futuro e proattivo. In merito all’industria marittima europea, nelle conclusioni si affema: “CALLS ON the Commission to develop a new strategy that supports the European maritime industry, which is vital for the EU’s strategic interests, in the digital and green transition and that encompasses all the dimensions of the sector’s competitiveness”.

Questo risultato, frutto di una stretta collaborazione tra SEA Europe, CESA, le Associazioni nazionali europee e gli Stati membri, stabilisce il quadro di riferimento per lo sviluppo futuro di una politica industriale marittima, inviando un forte messaggio alle istituzioni europee. Assonave auspica che si prosegua in questa direzione, sviluppando i contenuti della strategia marittima europea da sottoporre alla prossima legislatura UE. (Press release Sea Europe del 24 magggio 2024 The European Maritime Technology Industry obtains support from EU Member States for a New European Maritime Industrial Strategy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here