Il contributo delle religioni nel futuro dell’Europa

182

Filosofi e rappresentanti di Cattolicesimo, Ebraismo e Islam si confronteranno in una tavola rotonda all’Università di Trieste
L’iniziativa conclude l’insegnamento di Storia delle religioni del Corso di Laurea in Discipline storiche e filosofiche

  

Giovedì 30 maggio 2024, alle ore 17:30, presso la Sala Atti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste in Androna Campo Marzio 10, si svolgerà la tavola rotonda “Le religioni e l’Europa”.

L’iniziativa si propone come momento di riflessione e confronto tra i rappresentanti delle tre grandi religioni del Libro (Ebraismo, Cristianesimo, Islam) e tre filosofi studiosi dell’esperienza religiosa, dei diritti e della politica.

Se il vecchio Continente è stato nei secoli crogiolo di civiltà e insieme teatro di scontri sanguinosi, anche in nome di dottrine religiose o politiche, oggi l’Europa si trova davanti a nuove sfide, tra secolarismi e radicalismi. I relatori si interrogheranno sul quale contributo possa giungere dalle religioni alla costruzione di un’Europa fiorente e pacifica.

La tavola rotonda conclude idealmente l’insegnamento di “Storia delle religioni”, attivato dall’Ateneo giuliano per l’anno accademico 2023-24 nell’ambito del Corso di Laurea in Discipline Storiche e Filosofiche, che ha visto alternarsi in cattedra un sacerdote cattolico, un imam e un rabbino nel corso.
Intervengono:
Alexander Meloni, Rabbino capo della Comunità ebraica di Trieste e del Friuli Venezia Giulia
Valerio Muschi, Delegato diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso di Trieste
Sergio Ujcich, Centro culturale islamico di Trieste e della Venezia Giulia
Fulvio Longato, Ordinario di Storia della Filosofia dell’Università di Trieste
Gian Giacomo Vale, Docente di Storia delle Dottrine Politiche presso il DiSU.
Presiede
Alessandra Cislaghi, Coordinatrice del Corso di laurea in Discipline storiche e filosofiche.
La partecipazione è aperta a tutti gli interessati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here