Sicurezza stradale: arriva l’App che salva la vita dei motociclisti

200

Si chiama Liberty Rider l’App che salva la vita dei motociclisti coinvolti in incidenti stradali. L’App, installata sul telefono, è capace di riconoscere quando il centauro è coinvolto in un incidente grave e chiama in automatico i soccorsi, che sono vitali in queste situazioni. La tempestività dei primi soccorsi è infatti essenziale per salvare la vita delle persone coinvolte, ed in questi frangenti ogni minuto è letteralmente questione di vita o di morte.

In Italia più di 10 milioni le moto circolanti

Con l’arrivo della bella stagione e delle giornate più tiepide, arriva il periodo ottimale per tutti coloro che amano viaggiare in sella ad una motocicletta. La moto è, per molti italiani, uno stile di vita e nello stesso tempo una passione: si stima che oggi 4 italiani su 10 possiedano una moto o comunque un motorino.

Conteggiando moto e ciclomotori, secondo i dati Aci Istat, ad oggi risultano più di 10 milioni di veicoli a due ruote circolanti in Italia. La moto è una vera e propria mania per gli italiani, se si considera che nel 2000 erano poco più di 3 milioni le 2 ruote circolanti.

Non va dimenticato però che viaggiare in motocicletta, espone a più rischi e incidenti, anche gravi, rispetto a chi si sposta in auto.

In aumento gli incidenti motociclistici

Purtroppo i sinistri stradali che coinvolgono i centauri non hanno mai smesso di crescere: solo nel 2022 le vittime che hanno coinvolto motociclisti sono cresciute del 12,4%, rispetto all’anno precedente.

E gli incidenti che si verificano sulle due ruote sono dovuti a motivi diversi: accanto a una guida a volte distratta, a malori improvvisi, o a un’eccessiva confidenza della due ruote del centauro, vanno aggiunti anche comportamenti di automobilisti indisciplinati e poco attenti alle moto loro vicine, e un’infrastruttura stradale italiana piena di problemi e non sempre favorevole alla circolazione delle due ruote.

Cadute dal veicolo, uscite fuoristrada con il motociclista che rischia di venire sbalzato dalla sella, urto con ostacoli accidentali improvvisi, collisioni con altre moto, sono tipologie di incidenti frequenti che possono essere talmente gravi da causare uno stato di incoscienza o di confusione mentale nel centauro, che non riesce così ad attivare in autonomia un aiuto nel momento del bisogno.

L’importanza della tempestività dei soccorsi

La tempestività dei soccorsi è per qualsiasi sinistro stradale, soprattutto per quelli in moto, l’unica possibilità reale per salvare la vita alla vittima dell’incidente.

E’ stato calcolato che la capacità di portare aiuto a coloro che sono coinvolti in un sinistro stradale, se prestata entro 1 ora dall’incidente, aumenta la possibilità di sopravvivenza dell’80% e riduce il rischio di lesioni gravi o permanenti fino al 68%.

L’ assistenza ai motociclisti coinvolti in incidenti stradali

Per assistere i centauri con la massima sicurezza durante i loro viaggi, la tecnologia ha fatto, per fortuna, passi da gigante.

Un importante e valido aiuto per ogni centauro è rappresentato ad esempio dall’esclusivo pacchetto di assistenza stradale “Moto EuropaTop” di Ima Italia Assistance, disponibile online su Assaperlo.com, il portale del noto broker grossista assicurativo Assigeco.

Questa soluzione, unica nel suo genere, di assistenza in caso di incidente, non solo eroga i consueti servizi di assistenza, come quando la moto si ferma per un guasto, come il soccorso stradale, il recupero del mezzo, l’eventuale auto sostitutiva o il rimborso dell’albergo, ed il rientro dal viaggio.

Il servizio prevede la possibilità di installare gratuitamente sullo smartphone la rivoluzionaria App di Emergency Call Liberty Rider, che in caso di incidente grave è in grado di attivare immediatamente ed in automatico i soccorsi, per salvare la vita del motociclista e di chi è stato malauguratamente coinvolto.

L’App installata sul telefono riconosce quindi in automatico, tramite gli appositi sensori del telefono, un incidente stradale e chiama automaticamente i soccorsi, che data la tempestività sono cruciali per salvare la vita delle vittime dell’incidente.

“Poter contribuire a salvare le vite dei milioni dei centauri italiani con una tecnologia innovativa come l’App Liberty Rider, compresa dentro al pacchetto di Moto Europa Top, e che si attiva automaticamente dal cellulare, solo in caso di reale necessità, ci rende orgogliosi della nostra mission, che è quella di offrire servizi esclusivi e utili alla vita quotidiana di tutti”, ha detto al riguardo Osvaldo Rosa, Managing Director di Assigeco.”

L’App Liberty Rider, oltre alle funzioni salva-vita, offre anche altre importanti funzionalità come la condivisione dei percorsi fatti all’interno di una community di appassionati centauri, l’invio sms ai propri cari, all’inizio e alla fine di ogni viaggio in moto, che possono anche seguire il motociclista in diretta lungo il suo percorso, l’alert per curve pericolose, ed il memo per manutenzioni periodiche da eseguire sulla due ruote.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here