Crociere fluviali: Le Boat e il Gruppo Beneteau rinnovano la partnership

285

Il principale operatore di crociere fluviali e il leader mondiale nel settore nautico rinnovano l’accordo che prevede la nuova barca “Liberty” in flotta dal prossimo anno e una nuova fase per il Programma Proprietà-Gestione di Le Boat

Le Boat e il Gruppo Beneteau rinnovano la partnership che porterà la più grande società di noleggio barche d’Europa a investire oltre 100 milioni di sterline nei prossimi dieci anni in imbarcazioni con il marchio Delphia, brand nato in Polonia e parte del Gruppo dal 2018.

L’accordo garantisce ai clienti Le Boat una gamma ancora più ampia di opzioni innovative tra cui scegliere al momento di pianificare una crociera fluviale a guida autonoma. Delle 400 nuove barche Delphia che saranno costruite nel prossimo decennio per Le Boat, 100 saranno realizzate nei prossimi tre anni e almeno 25 nel 2025. I nuovi ordini riguardano una combinazione dell’attuale gamma Horizon, già in produzione, più 34 esemplari di una nuova imbarcazione premium da una a due cabine, chiamata “Liberty”, che sarà varata nel 2025.

Inoltre, verrà sviluppato un nuovo modello da tre a quattro cabine – da lanciare nel 2027 – interamente progettato in collaborazione con Le Boat, che ne avrà l’esclusiva per la versione charter. Tra le premium features, aria condizionata in tutti gli ambienti e un flybridge di qualità superiore.

Le nuove imbarcazioni entreranno a far parte anche nel Programma Proprietà-Gestione di Le Boat, una formula che dal lancio della flotta Horizon, nel 2016, ha triplicato i suoi volumi. Attraverso il programma un cliente può acquistare una barca nuova o usata che viene gestita e manutenuta da Le Boat e può godere ogni anno di otto settimane a bordo della sua houseboat – o un’imbarcazione simile – partendo da una delle 33 basi in 9 paesi e 17 regioni tra Europa e Canada e ricevendo una rendita fissa annuale, che la barca venga noleggiata o meno, con un’opzione di rivendita al termine di 7 anni.

Delphia e LeBoat stanno lavorando anche per espandersi nel mercato nordamericano finalizzando la presenza in nuove località, sia per le vacanze charter sia per la vendita di barche.

Cheryl Brown, Managing Director di Le Boat, ha dichiarato: “Siamo lieti di consolidare il nostro rapporto di lunga data con il Gruppo Beneteau e sostenere così il percorso di crescita di Le Boat: una relazione che ci consente di sviluppare imbarcazioni di alta qualità a beneficio dei nostri clienti e di guardare positivamente all’espansione in Nord America: una fantastica opportunità per far crescere sia il lato charter sia quello delle vendite di barche.

Per il Gruppo Beneteau, la collaborazione con la società di noleggio barche leader in Europa rappresenta un ulteriore step della strategia di innovazione verso una nautica sostenibile e accessibile. Migliorando l’esperienza del cliente nel settore del noleggio, il Gruppo risponde sia alle nuove attese della navigazione sia alla crescente domanda e sensibilità per la sharing economy.

Aggiunge Erik Stromberg, vicepresidente Power&Motoryachts del Gruppo Beneteau: “Con una flotta premium composta da modelli Horizon, LeBoat è un partner chiave da molti anni. Con questo ulteriore passo continueremo la fornitura di Horizon e svilupperemo insieme un’imbarcazione innovativa, importante sia per l’attività di charter sia per il programma di proprietà e gestione di Le Boat”.

 La nuova gamma di barche Liberty – prenotabile dal 6 giugno 2024 –  sarà disponibile da alcune basi Le Boat selezionate in Francia, Germania, Inghilterra e Paesi Bassi. Come sempre, non sono richieste né patente nautica né esperienze pregresse di navigazione.

Liberty Le Boat

Dal 2025, una nuova barca di classe superiore, gamma Deluxe, che offre un comfort eccezionale.

La Liberty è caratterizzata da curati dettagli a bordo e da un sistema di guida unico che consente di governare agevolmente da qualsiasi angolazione. Cabine luminose e spaziose, con finestre panoramiche sullo scafo, stivaggio extra e morbidi materassi in memory foam. Il comfort è assicurato dagli interni climatizzati e riscaldati. La cucina modernissima include una lavastoviglie integrata, una macchina Nespresso®, Smart TV, Wi-Fi e Bluetooth.

La Liberty vanta tre splendide aree relax all’aperto, complete di una grande plancia, un frigorifero a cassetto sul ponte superiore e sedie a sdraio rivolte verso il fronte.

Perfetta per coppie e piccole famiglie, la Liberty avrà una disponibilità limitata.

·     Lunghezza: 11,23 m

·     Larghezza: 3,9 m

·     1 grande cabina di prua con letto matrimoniale e bagno privato con doccia a soffitto

·     1 cabina più piccola con letto matrimoniale

·     Bagno separato con wc, lavabo e doccia a soffitto

·     Cucina modernissima con lavastoviglie e macchina per il caffè Nespresso®

·     Tre ampie aree relax esterne completamente attrezzate con dettagli curati

Le Boat

Le Boat è il fornitore numero 1 di vacanze in barca su acque interne nel Regno Unito, in Europa e in Canada, con oltre 50 anni di esperienza. L’operatore dispone di una flotta di houseboat a guida autonoma che consentono a intere famiglie e gruppi di amici di esplorare la regione prescelta restando a bordo e godendo della navigazione in alcune tra le più affascinanti destinazioni navigabili europee e canadesi.

Gruppo Beneteau

Fondato 140 anni fa in Vandea da Benjamin Beneteau, il Gruppo Beneteau è presente a livello internazionale con 23 siti di produzione e una rete di vendita globale. Nel 2023 Il Gruppo ha registrato un fatturato di 1785 miliardi di euro e conta quasi ottomila dipendenti, principalmente in Francia, Stati Uniti, Polonia, Italia e Portogallo.

Con i suoi 9 marchi nella Divisione Nautica il Gruppo Beneteau è leader mondiale del settore e offre più di 150 modelli di imbarcazioni da diporto per soddisfare le diverse esigenze e progetti velici dei suoi clienti, siano essi a vela o a motore, monoscafo o catamarano.

Attraverso la Divisione Boating Solutions, il Gruppo è operativo anche nei segmenti noleggio barche, porti turistici, digitale e finance.

La Divisione Habitat è, infine, uno dei principali attori europei nel settore dell’outdoor accommodation – tre marchi che offrono un’ampia gamma di case mobili – con novecento dipendenti suddivisi tra sei siti produttivi in ​​Francia e uno in Italia. Nel 2023 ha registrato un fatturato di 319,6 milioni di euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here